Via Ponte Nuovo, 10 20128 Milano
+39 02 36597461 info@fattiamano.org

floreali

Mostra tutti i 6 risultati

  • olio essenziale di elicriso

    OLIO ESSENZIALE
    ELICRISO BIOLOGICO
    MADAGASCAR

    €11.00€60.00

    L'olio essenziale di elicriso bracteifere e' fortemente aromatico, ha un profumo dolce e speziato. In Italia e nell'Europa mediterranea cresce negli ambienti aridi e pietrosi fino a 1400 metri, in Madagascar tra le risaie. Viene utilizzato nell'industria cosmetica per la preparazione di profumi e saponi. Possiede ottime proprietà battericide ed espettoranti, stimola le difese immunitarie ed è indicato per alleviare le malattie da raffreddamento.
     

    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    Nome INCI: Helichrysum bracteifere oil
    Nome comune: Helichrysum bracteiferum Humbert
    Paese d'origine: Madagascar
    Nota: Cuore – Base
    Status: da coltivazione biologica, di origine vegetale
    Estrazione: distillazione in corrente di vapore
    Parti utilizzate: sommità fiorite
    Aspetto: liquido limpido
    Colore: da incolore a giallo chiaro
    Profumo: erbaceo, fresco, aromatico, con sentori di liquirizia
    Densità: 0.890 – 0.915
    Conservazione: Conservare in luogo fresco e ben ventilato, al riparo da calore, sole diretto, scintille o fiamme libere. Chiudere il contenitore dopo l'uso.
     
    PRINCIPALI CONMPONENTI
    Cineolo 1,8 (Eucalyptol) (dal 17,00 al 35,00%)
    Alpha umulene (dal 4,00 al 16,00%)
    Beta pinene (dal 8,00 al 16,00%)
    Beta caryophyllene (dal 3,00 al 12,00%)


    Il genere Helichrysum comprende circa 500 specie. Il più famoso e' l'elicriso italicum, principalmente distillato in Corsica e in Madagascar. I fiori di elicriso si seccano molto bene mantenendo il loro colore e conservandosi a lungo.
     
    Il nostro elicriso bracteiferum cresce sugli altopiani del Madagascar in mezzo alle risaie. La pianta è tradizionalmente utilizzata in Madagascar contro la febbre, i reumatismi e le malattie respiratorie.
     
    L'olio essenziale di elicriso ha un profumo dolce e speziato che ricorda una passeggiata vicino al mare. Viene estratto per distillazione in corrente di vapore delle cimette fiorite raccolte in piena fioritura.
     

    L'olio essenziale di elicriso del Madagascar ha virtù purificanti e antisettiche per l'ambiente. Immunostimolante e tonificante aiuta a combattere batteri e virus e ci protegge dalle infezioni, per esempio e' molto efficace contro la bronchite.
     
    Viene anche utilizzato per la sua azione purificante per i capelli.
     
    L'umulene, un sesquiterpene naturale contenuto nell'olio essenziale di Helichrysum bracteiferum ha il potenziale per essere usato efficacemente nel trattamento delle malattie infiammatorie. Il Pinene (che si trova anche nelle conifere) e il cineolo 1,8 (dall'odore penetrante quasi canforato) sono utili al sistema respiratorio per combattere allergie, raffreddori e congestioni.
     
    Utile in caso di allergie dell'apparato respiratorio, tosse, allergie cutanee, dermatosi, eczema, eritema solare, psoriasi.
     
    Miscelato con un olio vegetale di base come l'olio di sesamo, mais, vianccioli o di mandorle dolci può aiutare a dare sollievo in caso di problemi respiratori.


    Miscelato con un olio vegetale base come l'olio di sesamo o di cartamo può aiutare a dare sollievo in caso di problemi respiratori.
     
    Dosaggio indicativo:
    - dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche;
    - fino al 3% per saponi (per kg di olio base);
    - 2-3 gocce nei diffusori per ambiente.


     


  • OE lavanda_angustifolia

    OLIO ESSENZIALE
    LAVANDA FINE
    BIOLOGICA TOSCANA

    €14.00€78.00

    L'olio essenziale di lavanda fine è il più versatile di tutti gli oli essenziali, un “must have” da tenere sempre in casa e in borsetta. E' molto apprezzato in fitocosmesi per la cura della pelle delicata e sensibile e per le sue ottime proprietà antisettiche. Calma e rilassa, aumenta l'autostima, la fiducia, la speranza e la forza mentale.
     

    schedacaratteristicheproprietàutilizzo

    INCI: Lavandula Angustifolia Oil
    Nome botanico: Lavandula Angustifolia
    Paese d'origine: Toscana, Italia
    Nota: di cuore
    Estrazione: distillazione a vapore
    Parti utilizzate: parti fiorite
    Status: da coltivazione biologica, di origine vegetale
    Uso: cosmetico
    Aspetto: limpido
    Colore: paglierino
    Odore: caratteristico della lavanda fiorita, erbaceo con sottofondo dolce
    Densità: 0.88 – 0.90
    Certificazione biologica: Ecocert 


    La lavanda fine (Lavandula angustifolia), originaria delle zone montuose delle regioni mediterranee, è una delle piante più popolari e ampiamente utilizzate in fitocosmesi e in aromaterapia.
     
    Si tratta di un piccolo arbusto con rami legnosi e foglie allungate grigio verdi. Produce piccoli fiori di colore viola blu che le conferiscono il suo profumo fragrante e caratteristico.
     
    Le sue proprietà antibatteriche e cicatrizzanti aiutano a pulire e disinfettare ferite, prevenire infezioni e setticemia.


    Il nome lavanda deriva dal latino “lavare”, ciò è dovuto al fatto che veniva comunemente usata in bagni per purificare la mente e lo spirito.
     
    L'olio essenziale di lavanda è molto apprezzato in fitocosmesi per la cura della pelle delicata e sensibile e per le sue ottime proprietà antisettiche.
     
    Rigenera la pelle in caso di psoriasi, eczema, foruncoli, acne, herpes labiale, orticaria, vesciche e bruciature (rinnovamento cellulare).
     
    E' un ottimo adattogeno ed è quindi in grado di aiutare il corpo durante periodi di stress e squilibri.

    Il suo profumo è floreale ma non troppo dolce.
     
    Si miscela molto bene con gli oli essenziali di bergamotto, citronella, cannella, rosmarino, pino, gelsomino, timo, vaniglia e Patchouli. Se combinato con oli essenziali agrumati o con la menta risulta adatto anche agli uomini.
     
    Dosaggio indicativo
    fino al 1% in creme e saponi
    Fino al 2% nei profuma-cassetti
     
    Prima di coricarsi, qualche goccia sul cuscino aiuterà ad alleviare stress, ansia e tensioni.
    Una goccia di olio essenziale di lavanda su una puntura d'ape o puntura d'insetto aiuterà a ridurre prurito e gonfiore.
    Alcune gocce di olio di lavanda strofinate sul cuoio capelluto aiuteranno a ridurre la forfora e combattere l'alopecia areata.

     


  • IMG_0846

    OLIO ESSENZIALE
    LAVANDA IBRIDA SUPER
    BIOLOGICO FRANCIA

    €8.00€42.00

    L'olio essenziale di lavanda ibrida o lavandino gode di ottime proprietà antisettiche, può aiutare a proteggere le piccole ferite e prevenire le infezioni. E' rilassante, possiede un aroma floreale leggermente canforato, con note di sottofondo dolci-erbacee molto buone ma meno complesse e ricercate di quelle della Lavanda fine.
     

    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    INCI: Lavandula Hybrida Oil
    Nome botanico: Lavandula hybrida
    Paese d'origine: Francia / Spagna
    Nota: di testa/cuore
    Stato: da coltivazione biologica, di origine vegetale
    Estrazione: distillazione a vapore
    Parti utilizzate: parti fiorite
    Aspetto: liquido
    Colore: giallo chiaro
    Odore: fresco, erbaceo, leggermente canforato, a volte con leggere note legnose.
    Densità: 0.85 – 0.91
    Certificazione biologica: Ecocert FR-BIO-01


    Il Lavandino è un ibrido tra la Lavanda fine e la Lavanda Aspic. Questi ultimi oli essenziali sono più costosi e pregiati e generalmente vengono utilizzati per la preparazione di profumi, ma il lavandino unisce in qualche modo i pregi di entrambi offrendo interessanti sfumature aromatiche e ottime proprietà medicinali.
     
    L'olio essenziale di lavandino viene estratto dai fiori di Lavandula hybrida, in primo luogo attraverso la distillazione a vapore. Ha una resa di olio superiore alla lavanda fine perciò è meno caro.

     
    L'olio essenziale di lavandino ha un aroma fresco, leggermente dolce con note floreali. La sua nota di testa possiede sfumature erbacee. E' piuttosto economico e viene utilizzato sopratutto per profumare i saponi e nei detergenti per la casa.


    Disinfettante, aiuta ad uccidere i germi, batteri e molti funghi. Viene utilizzato, come la lavanda, nella cura di piccole ferite e ustioni. Antidepressivo e rilassante, in collaborazione con la menta piperita aiuta a combattere l'emicrania.
     
    Il suo profumo è rilassante, aumenta l'autostima, la fiducia, la speranza e la forza mentale ma le sue note sono meno complesse della lavanda fine, con punte canforate.
     

    Contrasta la depressione, l'insicurezza, la solitudine e allevia l'ansia.


    Viene usato quasi esclusivamente in aromaterapia e dato che è più economico della lavanda fine come agente profumante per saponi.
     
    Si fonde perfettamente con gli oli essenziali di bergamotto, citronella, cannella, rosmarino, pino, gelsomino, timo, vaniglia e patchouli.
     
    Dosaggio indicativo: dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche;
    fino al 3% per saponi (per kg di olio base);
    2-3 gocce nei diffusori per ambiente.

     


  • OE PALMAROSA2

    OLIO ESSENZIALE
    PALMAROSA
    BIOLOGICO INDIA

    €12.00€63.00

    La palmarosa è stata ampiamente utilizzata nella medicina tradizionale orientale per migliaia di anni. Il suo profumo, che ricorda quello del geranio e della rosa, è fine ed elegante, simbolo di equilibrio e serenità. Promuove sensazioni di pace e armonia, possiede proprietà illuminanti, calmanti, idratanti e deodoranti. Olio essenziale delicato sulla pelle secca, sensibile e irritata.
     

    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    Nome botanico:Cymbopogon martinii var. motia
    Nome INCI: Cymbopogon martinii Oil
    Altri nomi: Geranio turco, geranio indiano, Rohisha
    Paese d'origine: India
    Nota: di cuore
    Status: naturale di origine vegetale
    Estrazione: distillazione in corrente di vapore
    Parti utilizzate: parti aeree
    Aspetto: liquido
    Colore: giallo chiaro
    Odore: erbaceo, elegante, floreale con ricordi di rosa
    Densità: 0,88 – 0,89
    Chemotipo: Geraniolo 66,00-84,00% / Acetato di Geranile 3,00-20,00% (può variare leggermente in funzione del raccolto)
     
    Certificazione biologica: Ecocert


    La Palmarosa è un'erba originaria dell'india e del Pakistan. Il suo nome botanico è Cymbopogon Martinii ma e' conosciuta anche con il nome di geranio turco o geranio indiano.
     
    Esistono due varietà di palmarosa, Motia e Sofia, che differiscono leggermente nel loro aroma.
     
    Il profumo dell'olio essenziale ricorda un mix tra il geranio e la rosa, è fine ed elegante, simbolo di equilibrio e serenità.
     
    L'olio essenziale di palmarosa, fresco, floreale e leggero, promuove sensazioni di totale pace e armonia.


    PER LA PELLE
    Le sue proprietà sono numerose e meravigliose. Agisce stimolando la crescita delle cellule riparando i danni del DNA.
     
    Idratante e nutriente la Palmarosa aiuta a rendere la pelle fresca, luminosa, compatta con un colorito bello e sano.
     
    NELLA MEDICINA AYURVEDICA
    Nella medicina ayurvedica la palmarosa è nota come 'Rohisha', le cui radici vengono utilizzate in un decotto e preso internamente per trattare bronchite, tosse e disturbi respiratori, colite, dispepsia, febbre e ittero.
     
    PER CRAMPI E DOLORI MUSCOLARI
    Aiuta ad alleviare il dolore associato all'artrite, ai reumatismi e dolori muscolari generali, così come ai crampi.
     
    PER LO SPIRITO E LA MENTE
    Grazie alle sue proprietà calmanti è utile nel trattamento di stati emotivi come ansia, esaurimento nervoso e stress.
     


     
    PER LA CURA DELLA PELLE
    Bilancia la produzione di sebo, stimola la rigenerazione cellulare, incoraggia l'elasticità e idrata la pelle secca o matura.
     
    Aiuta a contrastare acne, dermatite, eczema e psoriasi.
     
    AZIONE ANTIDOLORIFICA
    Esternamente la palmarosa viene usata in impacchi per portare sollievo in caso di lombalgie, nevralgie, reumatismi e sciatica.
     
    PER UN BAGNO CALDO
    Le foglie fresche pigiate vengono aggiunte nell'acqua calda del bagno per rilasciare il suo intrigante profumo che calma la mente stanca e il corpo dolorante.
     
    AZIONE DEODORANTE
    Per una azione deodorante leggera applicate alcune gocce di olio essenziale di palmarosa mescolate con due gocce di olio vegetale con la punta delle dita direttamente sotto i piedi o sotto le ascelle.
     
    PER I NOSTRI ANIMALI
    Interessante ed efficace il suo utilizzo nei repellenti per insetti e nei prodotti cosmetici per animali.
     

    IN DIFFUSIONE AMBIENTALE
    Aggiungi al tuo diffusore 2 gocce di olio essenziale di Palmarosa e due gocce di olio essenziale di Lavanda per ridurre lo stress e ringiovanire la mente e lo spirito.
     
    SI KISCELA BENE CON
    Si miscela bene con gli oli essenziali di arancia dolce, arancia sanguinella, basilico, bergamotto, citronella, finocchio, geranio, incenso, lavanda, limone, legno di cedro, mandarino, neroli, pino, rosa, vaniglia e ylang ylang.
     
    Dosaggio indicativo
    Dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche
    Fino al 3% nei saponi (per kg di olio base)
    2-3 gocce nei diffusori per ambiente
     
    Nel massaggio
    2 o 3 gocce in 30ml di olio vegetale (mandorle dolci, sesamo, cartamo, calendula)
     
    Pediluvio: 6 gocce di olio essenziale di palmarosa, 3 gocce di olio essenziale di lemongrass, 3 gocce di olio essenziale di patchouli e 2 gocce di olio essenziale di tea tree.

     


  • patchouli

    OLIO ESSENZIALE
    PATCHOULI NATURALE
    INDONESIA

    €13.00€66.00

    L'olio essenziale di patchouli ha un aroma intenso, profondo, terroso e muschiato. Viene utilizzato nella piccole problematiche della pelle per la sua capacità di contribuire ad alleviare acne, eczema, infiammazione, pelle screpolata e irritata. Rilassante, afrodisiaco e antidepressivo possiede anche delle buone proprietà insettifughe riconosciute fin dai tempi antichi.
     

    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    Nome INCI: Pogostemon cablin oil
    Nome botanico: Pogostemon cablin (bianco) Benth
    Paese d'origine: Indonesia
    Nota: di base
    Stato: naturale di origine vegetale
    Estrazione: distillazione a vapore
    Parti utilizzate: foglie secche
    Aspetto: leggermente denso
    Colore: da giallo a rossastro
    Odore: legnoso, umido, tenace, dolce e speziato
    Densità: 0.95 – 0.97
    Punto d'infiammabilità: +116°
    Canfene: <= 10,00%


    Il patchouli (Pogostemon cablin) è una pianta della della famiglia delle Labiatae, che comprende anche la lavanda, la menta e la salvia.
     
    La sua origine viene fatta risalire al sud-est asiatico, oggi è ampiamente coltivata in varie isole indonesiane, India, Filippine, Malesia, Cina e Sud America. L'olio è ben noto per il suo profumo intenso, profondo, terroso e muschiato.
     
    L'olio essenziale di patchouli si estrae dalle giovani foglie che vengono essiccate e fermentate prima di essere ditillate a vapore. Questo olio essenziale migliora con l'età diventando nel tempo più profondo, pieno e tondo.
     
    L'olio essenziale di patchouli viene spesso associato all'aroma sintetico di patchouli , utilizzata moltissimo nei profumi che andavano di moda negli anni '60.

    Il patchouli è stato a lungo utilizzato per la cura della pelle e per la sua capacità di contribuire ad alleviare acne, eczema, infiammazione, pelle screpolata e irritata. Si trova spesso nei prodotti anti-age per le sue proprietà ringiovanenti e la sua capacità di ridurre le cicatrici.
     
    L'olio essenziale di patchouli ha un effetto astringente, stimola le contrazioni nei muscoli, dei nervi e della pelle. Contribuisce a prevenire il rilassamento cutaneo, la perdita di capelli e a rinforzare le gengive.
     
    Svolge un’azione riparatrice nei confronti del tessuto cutaneo, aiuta a velocizzare il processo di guarigione di tagli e ferite, contrasta la formazione delle smagliature ed è efficace per eliminare i segni lasciati da foruncoli, acne, varicella e morbillo.

    Il patchouli si miscela particolarmente bene con gli oli essenziali di: bergamotto, salvia sclarea, geranio, lavanda e mirra.
     
    Dosaggio indicativo
    Dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche
    Fino al 3% per saponi (per kg di olio base)
    2-3 gocce nei diffusori per ambiente
     
    Può essere applicato puro sulle punture di insetto.
     
    Per ottenere un effetto repellente di lunga durata contro zanzare e insetti molesti aggiungete due o tre gocce di patchouli nel brucia essenze: attenzione a non esagerare con la quantità perchè il suo odore forte e distinto può penetrare rapidamente nei tessuti e nei mobili di casa.
     

    Nel massaggio
    2-3 gocce in 30 ml di olio vegetale (mandorle dolci, sesamo, cartamo, calendula)


     


  • olio essenziale di ylang ylang 1

    OLIO ESSENZIALE
    YLANG YLANG COMPLETO
    BIO MADAGASCAR

    €15.00€90.00

    Olio essenziale di Ylang Ylang dall'aroma equilibrato, dolce, floreale, cremoso, seducente. In aromaterapia viene indicato per la cura della pelle grassa o acneica, per favorire la crescita dei capelli e per lenire le punture di insetti. Il suo effetto calmante agisce come sedativo, utile in caso di insonnia, disordini legati allo stress, ansia, frigidità o impotenza. Poche gocce di Ylang Ylang aggiungono un tocco di finezza e dolcezza a qualsiasi profumo e formula cosmetica.
     

    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    Nome botanico: Cananga odorata (Lam.) Hook F. et T.
    INCI: Cananga odorata flower Oil
    Paese d'origine: Madagascar
    Nota: di cuore
    Status: biologico, di origine vegetale
    Estrazione: distillazione a vapore
    Parti utilizzate: fiori freschi
    Aspetto: liquido limpido, può diventare torbido nel tempo
    Colore: da giallo chiaro a giallo
    Odore: dolce di fiore con sottofondo cremoso
    Densità: 0.91 – 0.94
    Punto di infiammabilità: 78°C
    Certificazione biologica: Ecocert
    Principali componenti: benzile benzoato, geraniolo, linalolo, pinene, cadinene e altri.


    L'albero di Cananga odorata cresce comunemente nelle foreste pluviali nel sud delle isole del Pacifico, Madagascar e di alcuni paesi asiatici come l'Indonesia, le Filippine, Java, Sumatra, Comore e Polinesia.
     
    Il fiore, come per il gelsomino e la rosa, viene raccolto nelle prime ore del mattino e distillato immediatamente. Per distillare l'Ylang Ylang si utilizza un metodo di estrazione molto particolare.
     
    Si inizia con la classica distillazione a vapore dei fiori freschi (in corrente di vapore) ma ad un certo punto il processo viene fermato e fatto ripartire più volte al fine di ottenere quattro gradi di distillazione aromaticamente distinti.
     
    IL GRADO EXTRA
    Il grado extra, il più puro, si ottiene con la primissima distillazione; l'essenza che ne risulta è morbida, dolce, con note balsamiche e speziate. Viene utilizzato principalmente nell'industria dei profumi.
     
    GLI ALTRI GRADI DI ESTRAZIONE
    Il primo grado di estrazione è l'Ylang Ylang I (premiere, prima pressione), poi arriva il 2 (secondo grado) e il 3 (terzo grado).
     
    YLANG YLANG COMPLETO
    Per ottenere l'Ylang Ylang Completo il grado Extra viene miscelato con il grado 1 e 2; L'olio essenziale che ne deriva ha caratteristiche olfattive che raggruppano tutte e tre le distillazioni. Gli aromaterapeuti spesso preferiscono usare l'ylang-ylang “completo”, dove tutte le fasi della distillazione sono combinate per produrre un olio essenziale più equilibrato.

    L'Ylang Ylang viene chiamato “il fiore di tutti i fiori”, dolce, sensuale, lenitivo, femminile.
     
    L'olio essenziale di Ylang-Ylang Completo grazie alla sua fragranza ricercata, dolce e femminile, viene utilizzato per formulare i migliori profumi sul mercato e nei trattamenti di aromaterapia, date le sue proprietà afrodisiache, antidepressive, ipotensive, nervine e sedative.
     
    PER I CAPELLI
    L'Ylang Ylang possiede numerose proprietà benefiche per la cura di pelle e capelli. Usalo per prenderti cura del cuoio capelluto e per lucidare e profumare i capelli.
     
    PER LA PELLE
    Risulta estremamente efficace nel mantenere la pelle idratata, equilibrata, liscia e giovane nel tempo. Usane qualche goccia in un olio vettore come il Jojoba, Argan o Avocado per trattare la pelle spenta, atona, con segni di invecchiamento.
     
    Ottimo trattamento per la pelle grassa grazie alle sue fantastiche proprietà antisettiche. L'olio essenziale di Ylang-Ylang può essere utile nella cura dell'eczema seborroico in quanto riduce l'infiammazione, l'irritazione della pelle e l'arrossamento regolarizzando la produzione di sebo aiutando nel processo di guarigione dell'infezione.
     
    Inibisce la crescita microbica in piccoli tagli, abrasioni e ustioni e alcuni studi hanno dimostrato che può contribuire a evitare le infezioni. Aiuta ad accelerare il processo di guarigione delle ferite.
     
    PER LA MENTE E LO SPIRITO
    Il suo dolce profumo è gradevole e delicato, con leggere note di sottofondo legnose e balsamiche.
     
    E' un olio essenziale rilassante e un potente afrodisiaco, utile in caso di stress, ansia, rabbia e per ritrovare il desiderio sessuale; indicato per le persone che hanno perso interesse nella sfera sessuale a causa dell'eccessivo carico di lavoro, di stress professionale o depressione.
     

    PRECAUZIONI
    Diluire sempre l'olio essenziale di ylang ylang in un olio vettore prima dell'applicazione. Il tasso di diluizione è di 2 gocce di olio essenziale di ylang ylang in 1 cucchiaio raso di olio vettore, come olio d'oliva, olio di cocco, ecc.
     
    Evitare l'uso dell'olio essenziale di Ylang Ylang durante la gravidanza e l'allattamento.
    Anche le persone con la pressione alta dovrebbero evitare di utilizzarlo.
     


    PER I CAPELLI
    Vuoi capelli setosi, lucenti e morbidi? Usa l'olio di ylang ylang!
    Aggiungi 2 gocce di olio di ylang ylang sopra la spazzola e pettinati. Non solo li lascia lucidi ma dona anche un profumo inebriante! Puoi anche realizzare un olio per capelli combinando 10 gocce di olio di ylang ylang in ½ tazza di olio di mandorle dolci. Applica 3 gocce di olio sulla lunghezza dei capelli per renderli setosi e lucenti.
     
    Aggiungi alcune gocce di Ylang Ylang al tuo shampoo quotidiano, nell'argilla Ghassoul o massaggialo assieme ad alcune gocce di olio di Argan direttamente sul cuoio capelluto per lucidare stimolare la crescita dei capelli.
     
    L’olio di Macassar è un unguento per capelli che le donne delle isole Tonga preparano macerando i fiori freschi di Ylang Ylang in olio di cocco vergine. L'Ylang Ylang rende i capelli lucidi, profumati e sani.
     
    PER LA PELLE
    Non puoi perderti gli effetti anti-invecchiamento dell'olio essenziale di ylang ylang! Ha proprietà antiossidanti che combattono i radicali liberi responsabili dell'invecchiamento precoce, delle linee sottili e delle rughe. Puoi realizzare una bella crema anti-età per attenuare le linee sottili usando la nostra crema multifunzione come base e solo 3 oli essenziali: ylang ylang, incenso e rosa!
     
    Viene indicato per la cura della pelle grassa. Può essere usato per trattare l'acne, peli incarniti, eruzioni cutanee, foruncoli e disinfettare le ferite. Per ottenere una miscela antisettica, mescolare 2 gocce di olio di ylang ylang e 2 gocce di olio di tea tree in 2 cucchiaini di olio di enotera, quindi applicare sulla zona interessata.
     
    PER IL MASSAGGIO
    Per un massaggio rilassante e antietà aggiungi due gocce di Ylang Ylang completo in una noce della nostra crema multifunzione e massaggia delicatamente viso e collo con piccoli movimenti circolari.
     
    Prima di andare a letto massaggia 1-2 gocce di Ylang Ylang assieme ad alcune gocce di olio di sesamo sulla parte posteriore del collo e sulle piante dei piedi, favoririsce il rilassamento.
     
    PER UN BAGNO SENSUALE
    Aggiungi 5-10 gocce di ylang-ylang nell'acqua del bagno per un'esperienza calmante, aromatica e sensuale.
     

    Dosaggio indicativo:
    dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche
    fino al 3% nei saponi (per kg di olio base)
    5-10 gocce nei diffusori per ambiente
     
    SI MISCELA BENE CON
    L'Olio essenziale di Ylang-Ylang si lega molto bene con gli oli essenziali di amyris, arancio dolce, arancio sanguinella, balsamo del perù, bergamotto, camomilla, chiodo di garofano, eucalipto citrato, lavanda, limone, legno di rosa, mandarino, neroli, palmarosa, petitgrain, pompelmo, rosa, salvia sclarea, vetiver, zenzero.
     


loading