Via Ponte Nuovo, 8 20128 Milano
+39 02 36597461 info@fattiamano.org

Oli essenziali

I nostri oli essenziali sono puri e 100% naturali, privi di sostanze sintetiche.
Gli oli essenziali sono sostanze volatili, pregiate, profumate e ricche di principi attivi, ottenute per estrazione a partire da materiale vegetale aromatico ricco in essenze. Provengono dai fiori, frutti, foglie, dalle cortecce e dalle resine. L’estrazione avviene mediante distillazione in corrente di vapore, spremitura o enflourage, un antico metodo di estrazione a freddo utilizzato per ricavare l’olio dai petali dei fiori.
 
COME UTILIZZARLI
Prova ad aggiungere 4 gocce del tuo olio essenziale preferito in un bagno caldo (arancio, limone, finocchio dolce, lavanda, mandarino) o in pediluvi e maniluvi rigeneranti (menta, timo, zenzero).
Crea il tuo profumo personalizzato aggiungendo alcune gocce della tua miscela preferita in una bottiglia con acqua e alcool, o in un olio vegetale, un unguento o una crema base (amyris, benzoino, cardamomo, chiodi di garofano, elicriso, palmarosa, rosa, ylang ylang, vaniglia, vetiver).
Due o tre gocce in una vaschetta sopra al termosifone o nel brucia essenze profumeranno naturalmente la casa (arancio, bergamotto, eucalipto, cannella, chiodi di garofano, petitgrain, pino e tutti gli agrumi).
Nelle dispense e negli armadi (basilico, citronella, incenso, lavanda, legno di cedro, litsea, menta piperita, pino).
Per profumare il bucato (anice, bergamotto, lavanda, menta campestre, tea tree, patchouli, vetiver), piani di lavoro e stoviglie (limone, pompelmo, eucalipto, lemongrass, tea tree).
Per mantenere denti e gengive sane 2 gocce aggiunte al tuo dentifricio abituale e sullo scovolino (menta, salvia, anice, tea tree, rosmarino).o per i gargarismi, 2 gocce in un bicchiere d’acqua (menta, eucalipto, tea tree, santoreggia, timo).

Alcuni dei nostri oli essenziali sono certificati sia ad uso cosmetico che alimentare. Essendo il nostro un laboratorio cosmetico i nostri oli essenziali sono venduti esclusivamente per uso cosmetico e non sono da considerarsi ad uso alimentare.

Mostra tutti i 41 risultati

  • OE_AMYRIS2

    OLIO ESSENZIALE
    AMYRIS
    BIOLOGICO HAITI

    €7.40€52.00

    L'olio essenziale di Amyris possiede un aroma gentile, dolce, legnoso con note leggere balsamiche. Viene chiamato “Sandalo delle Indie Occidentali” per il suo profumo che ricorda il vero sandalo (Santalum album) anche se non ne possiede la stessa profondità e carattere. Ha la proprietà di fissare gli altri oli essenziali, di rilassare la mente, di contribuire ad alleviare lo stress e l'ansia. Si dice anche che risollevi l'umore e che abbia un effetto afrodisiaco simile a quello del vetiver e del patchouli.


    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    INCI: Amyris balsamifera Bark Oil
    Nome botanico: Amyris balsamifera L.
    Altri nomi: Sandalo delle Indie Occidentali, Sandalo di Haïti
    Paese d'origine: Haiti
    Nota: di base / fissativa
    Status: da coltivazioni biologiche, di origine vegetale
    Estrazione: distillazione a vapore
    Parti utilizzate: corteccia
    Aspetto: liquido limpido
    Colore: da giallo a marrone chiaro
    Odore: legnoso, dolce, caldo, muschiato
    Densità: 0.94 – 0.98

    Certificazione biologica: Ecocert


    Gli alberi di Amyris sono piccoli e folti e crescono un pò in tutto il mondo ma quelli di Haiti, da dove viene il nostro olio essenziale, sono speciali.
     
    L'olio essenziale di amyris viene ottenuto attraverso la distillazione a vapore dei trucioli di legno dell'albero Amyris (Amyris balsamifera).
     
    Rispetto agli altri alberi, quelli haitiani contengono moltissimo olio, tanto che sull'isola vengono chiamati “gli alberi delle candele” (Bois chandelle), grazie alla loro capacità di bruciare lentamente, per lungo tempo e in modo costante. Il legno, duro e balsamico, non viene intaccato dalle termiti.
     
    Ad Haiti dall'Amyris vengono ricavate anche delle utilissime torce naturali, usate di notte dai pescatori per catturare i granchi lungo le spiagge e dai contadini che viaggiano lungo i sentieri per portare i prodotti agricoli dalle loro case di montagna ai villaggi e ai mercati delle città.


    L'olio essenziale di Amyris è una scelta eccellente per la cura del viso, rallenta il processo di invecchiamento della pelle e aiuta il processo di rigenerazione.
     

    Dalle proprietà antisettiche e sedative, calma la mente, contribuisce ad alleviare l'ansia e migliora l'umore. Ha un effetto afrodisiaco simile a quello del vetiver. Aiuta ad alleviare la frustrazione e la tensione sessuale, così come lo stress generale e l'irritabilità.

    Lega molto bene con gli oli essenziali di arancio dolce, benzoino, bergamotto, lavanda, lavandino, legno di cedro, limone, mandarino, melissa, mirra, patchouli, pino, ylang ylang, vetiver. Nel sapone a freddo aiuta a fissare gli altri oli essenziali.

     
    Dosaggio indicativo:
    - dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche, shampoo o bagnoschiuma neutri
    - fino al 3% nei saponi (per kg di olio base)
    - 5-6 gocce nei diffusori per ambiente
    - 5-6 gocce nella vasca da bagno



  • OE ANICE STELLATO1

    OLIO ESSENZIALE
    ANICE STELLATO
    VIETNAM

    €6.30€27.00

    L'olio essenziale di anice stellato viene prodotto tramite distillazione a vapore dai semi del frutto di Illicium verum, un piccolo albero di origine orientale. L'anice stellato possiede un aroma fresco, piccante, che profuma di legno e liquirizia nera. In flacone di vetro scuro da 10 ml con tappo a vite di sicurezza e contagocce.

    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    Nome INCI: Illicium verum Oil
    Nome botanico: Illicium verum
    Altri nomi: anice stellato cinese
    Origine: Vietnam
    Nota: cuore/testa
    Stato: naturale, di origine vegetale
    Estrazione: distillazione in corrente di vapore
    Parti utilizzate: frutti
    Aspetto: liquido limpido
    Colore: da trasparente a giallo chiaro
    Odore: fresco, dolce, piccante con note che ricordano la liquirizia nera
    Densità: 0,97 – 0,98

    Venerato come albero Shikimi o Buddha, il grazioso alberello di anice stellato (Illicium verum) è spesso piantato vicino ai templi e nei pressi di luoghi di sepoltura.
     
    Il suo olio essenziale a volte viene confuso con l'olio essenziale di Anice (Pimpinella anisum) ma, pur avendo nome e profumo simile, possiedono proprietà ben diverse.
    L'olio essenziale di anice stellato viene prodotto tramite distillazione a vapore dai semi del frutto di Illicium verum, dalla caratteristica forma di stella.
    Come suggerisce il nome, il frutto a forma di stella è di colore marrone, coriaceo, con cinque, otto o a volte ben dieci bacelli (punte).
     
    Possiede un aroma fresco, piccante, che ricorda la liquirizia nera. A lungo usato nell'alimentazione e nella medicina cinese, è un ingrediente importante di una famosa miscela di spezie usata in quasi in tutte le ricette cinesi.
    In Giappone la corteccia di anice stellato viene utilizzata per la produzione di incensi.

    L'olio essenziale di anice stellato è un ottimo antisettico e fungicida. E' stato dimostrato che aiuta a combattere la candidosi causata da un fungo chiamato Candida albicans.
     
    Nel massaggio è utile per alleviare reumatismi e dolori muscolari (sempre diluito in un olio vegetale) e può essere massaggiato sul petto per alleviare i sintomi di raffreddore, tosse e bronchite. In farmacia viene usato come agente aromatizzante negli sciroppi per la tosse e nei dentifrici.
     
    L'anice stellato ha proprietà sedative e può essere utile in aromaterapia per le persone che soffrono di ansia e disturbi del sonno.

    Sinergie

    Lega molto bene con gli oli essenziali di arancia dolce, arancia sanguinella, cannella, chiodi di garofano, lavanda, legno di cedro, legno di rosa, lime, menta e pino.
     
    Consigli
    E' fantastico nei saponi e negli scrub corpo perchè regala un profumo dolce e speziato. Ottimo insetto-repellente può essere inserito in shampoo, spray e lozioni. Negli shampoo per bambini aiuta a tenere lontano i pidocchi.
     
    Dosaggio indicativo
    Dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche, shampoo e bagnoschiuma neutri
    Fino al 3% per saponi (per kg di olio base)
    4-5 gocce nei diffusori per ambiente
     
    Nel massaggio
    2 o 3 gocce in 30ml di olio vegetale (mandorle dolci, sesamo, cartamo, calendula)


  • IMG_0691

    OLIO ESSENZIALE
    ARANCIA DOLCE
    SICILIA ITALIA

    €4.90€23.00

    L'olio essenziale di arancia dolce italiano viene ottenuto attraverso una lavorazione artigianale, quasi manuale, ed è un olio molto richiesto perchè di ottima qualità. Molto delicato è adatto a tutti, grandi e piccini. Possiede proprietà antinfiammatorie, disinfettanti, decongestionanti, antisettiche, dermopurificanti, addolcenti ed ammorbidenti. In aromaterapia viene utilizzato per i suoi effetti positivi sulla sfera psico-emotiva essendo un ottimo sedativo e antidepressivo.


    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    INCI: Citrus sinensis peel oil
    Nome botanico: Citrus sinensis
    Paese d'origine: Sicilia, Italia
    Nota: di testa
    Status: naturale, di origine vegetale
    Estrazione: spremitura a freddo
    Parti utilizzate: scorza del frutto
    Aspetto: liquido limpido
    Colore: da giallo ad arancione
    Densità:  0.842 – 0.850
    Odore: fresco, dolce, caratteristico del frutto


    L'arancio (Citrus sinensis), originario dell'Asia, è un albero da frutto della famiglia delle Rutacee. Proviene da una ibridazione naturale tra il pompelmo (Citrus maxima) e il mandarino (Citrus reticulata).
     
    L'albero cresce fino a una decina di metri, ha rami spinosi e foglie di 4-10 centimetri. Il suo frutto viene chiamato arancio dolce per distinguerlo da quello, amaro, dell'arancio amaro (Citrus aurantium).

    Versatile, economico, dall'aroma dolce, fresco e meraviglioso, l'arancio dolce è uno degli oli essenziali più utilizzati in aromaterapia. E' un olio essenziale che dona allegria e contribuisce ad eliminare l'odore è di stantio e di fumo dalle stanze.
     
    I suoi effetti sedativi assicurano un sonno tranquillo. Qualche goccia nella vasca da bagno agisce come calmante e lenitivo per la pelle. Equilibra il sistema nervoso e dissipa ansia, agitazione e palpitazioni. Carminativo, antinausa, è un ottimo tonico e digestivo. Viene usato in cucina per aggiungere aroma a torte, biscotti e bevande.

     
    Applicato sulla pelle lenisce le punture di vespe e api, viene spesso inserito nei saponi, creme, lozioni per il corpo e detergenti per la casa. A differenza dell'arancio amaro non è un olio fototossico.
     
    Per un lavaggio profumato aggiungete tre o quattro goccie di olio essenziale nella lavastoviglie, nella lavatrice, nel secchio dell'acqua per pulire il pavimento o nel detersivo dei piatti se ne avete in casa uno neutro.

    Lega molto bene con gli oli essenziali di amyris, cannella, chiodi di garofano, bergamotto, incenso, lavanda, lavandino, limone, mandarino, pompelmo, pepe nero, ylang ylang, vaniglia, zenzero.
     
    Dosaggio indicativo:
    - dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche;
    - fino al 4% nei saponi (per kg di olio base);
    - 2-3 gocce nei diffusori per ambiente
    - 2-3 gocce nella vasca da bagno
    - 2-3 gocce diluito in olio base per il massaggio



  • OLIO ESSENZIALE DI BASILICO

    OLIO ESSENZIALE
    BASILICO TROPICALE
    BIOLOGICO INDIA

    €6.50€28.80

    L'olio essenziale di basilico tropicale viene estratto tramite distillazione a vapore dalle parti aeree della pianta. Le foglie fresche e i fiori sono ampiamente utilizzati per insaporire i cibi ma lo si trova nei prodotti dentali e orali, nei farmaci e nei profumi. L'olio essenziale possiede costituenti biologicamente attivi dalle proprietà insetticide, nematocide, fungistatiche e antimicrobiche. Queste proprietà vengono attribuite ad alcune componenti dell'olio essenziale come l'eugenolo linalolo, la canfora e il metilcinnamato. In flacone di vetro scuro da 10 ml con tappo a vite di sicurezza e contagocce.
    In offerta, data di miglior uso Febbraio 2017


    schedacaratteristicheproprietàutilizzo

    INCI: Ocimum Basilicum Oil
    Nome botanico: Ocimum Basilicum L
    Paese d'origine: India
    Nota: di testa
    Estrazione: distillazione a vapore
    Parti utilizzate: foglie
    Status: da coltivazione biologica, di origine vegetale.
    Aspetto: limpido
    Colore: paglierino
    Odore: fresco, speziato con sentori che ricordano l'anice
    Densità: 0.89 – 0.97
    Certificazione biologica: ECOCERT
    Da consumare preferibilmente entro il: febbraio 2017


    Il basilico tropicale è una pianta aromatica annuale che cresce spontanea in India e nell'Asia tropicale. Oggi viene coltivata in tutta Europa, nel mediterraneo, Seychelles e negli Stati Uniti.

     
    I fiori vanno dal bianco al rosa a seconda della specie e nel periodo estivo attirano sciami di api.
     

    L'olio essenziale è fluido, di colore giallo pallido, a volte verdastro. L'aroma è chiaro, leggero e pepato con note di testa dolci erbacee.
     

    Il suo profumo è chiaro e croccante, spesso viene usato in aromaterapia in quanto risveglia la mente, la chiarezza del pensiero, stabilizza il sistema nervoso, riduce la congestione nasale agendo positivamente sugli stati di raffreddamento.

     

    Tonico ed energizzante, quando applicato sulla pelle produce una sensazione di caldo-freddo. Stimola la circolazione, decongestiona e viene considerato un buon detossificante. Utile in caso di pelle grassa, acneica e infezioni cutanee minori.
     
    E' un olio energizzante e le sue proprietà vengono esaltate al meglio durante la mattina e le ore diurne.
    Due o tre gocce aggiunte ad un bagno caldo possono contribuire ad alleviare artrite, dolori muscolari e mestruali.
     

    L'olio essenziale di basilico tropicale è un olio molto utile non solo per alleviare mal di testa ed emicranie ma anche per chi soffre di depressione. Risulta efficace nei disturbi digestivi, che vanno dalla nausea a singhiozzo, e per le infezioni del tratto respiratorio.
     
    Neutralizza le tossine e risulta utile per alleviare il dolore delle punture di vespe e altri insetti molesti.

    Il suo profumo è chiaro, fresco con note dolci erbacee. Ricorda una miscela di timo, liquirizia e menta piperita.

     
    Si miscela molto bene con gli oli essenziali di: bergamotto, pepe nero, legno di cedro, finocchio, geranio, lavanda, limone, maggiorana, neroli, petitgrain, pompelmo, verbena e zenzero.
     
    Dosaggio indicativo
    fino al 1% in creme e saponi
    Tre o quattro gocce negli armadi e nei cassetti
     



  • olio essenziale di benzoino biologiso aroma dolce e vaniglioso

    OLIO ESSENZIALE
    BENZOINO
    BIOLOGICO LAOS

    €8.50€45.00

    Olio essenziale biologico di Benzoino concentrato: Resinoide-55% / Etanolo-45%. Viene apprezzato in profumeria per il suo profumo dolce, vanigliato dal sottofondo ambrato e per le sue ottime capacità di fissare gli altri profumi. Antibatterico e cicatrizzante l'olio essenziale di benzoino aiuta a mantenere la pelle morbida ed elastica. Favorisce il rilassamento e la meditazione. In flacone di vetro scuro da 10 ml con tappo a vite di sicurezza e contagocce.
     


    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    INCI: Styrax tonkinensis resin extract/alchol
    Nome botanico: Styrax tonkinensis
    Paese d'origine: Laos
    Nota: di base
    Status: naturale di origine vegetale
    Estrazione: distillazione in alcool della gomma di Styrax tonkinensis Craib
    Resinoide-55% / Etanolo-45%
    Parti utilizzate: gomma/resina
    Aspetto: liquido
    Colore: da ambrato a marrone-rossastro
    Odore: balsamico, dolce, vanigliato, zuccheroso
    Densità: 0.985 – 1.00
     
    Certificazione biologica: Ecocert


    Lo Stirax tonkinensis è un grande albero che cresce spontaneamente in Laos, Thailandia e Vietnam settentrionale.
     
    La sua resina (o gomma) viene tradizionalmente raccolta dalle tribù delle colline incidendo i tronchi degli alberi per lasciarla poi essiccare al sole. Viene utilizzata per preparare incensi, pozioni antisettiche, cicatrizzanti, antidolorifiche ed espettoranti.
     
    L'olio essenziale di benzoino è un olio denso di colore che va dal giallo oro al rosso scuro, è resinoso, aromatico e viene ottenuto dalla resina della pianta di Benzoino, il cui nome scientifico è Styrax tonkinensis.

    L'olio essenziale di benzoino ha un aroma dolce e gentile che da una parte risulta stimolante e antidepressivo e dall'altra rilassante e sedativo. Allevia ansia, tensione, nervosismo e stress, ha un effetto tranquillante.
     

    Possiede proprietà anti-infiammatorie, anti-dolorifiche, astringenti e tonificanti.
     
    E' indicato nella cura degli apparati di sostegno del dente e grazie alle sue proprietà astringenti coaudiuva la guarigione delle gengive infiammate. Aggiungetene due-tre gocce in un bicchiere d'acqua ed usatelo come colluttorio.
     
    Questa proprietà astringente risulta molto utile nella cura della pelle, anche quella matura perchè aiuta ad attenuare le rughe e i segni del tempo.
     
    Anti-infiammatorio: aiuta a lenire l'infiammazione della pelle e le eruzioni cutanee.
     
    Antireumatico e anti-artritico: l'olio essenziale di benzoino applicato esternamente (sempre diluito in un olio vettore) dona sollievo in caso di reumatismi e artrite grazie al facile assorbimento dei componenti benzilici in esso contenuti. Grazie a queste sue proprietà viene usato in un certo numero di balsami anti-reumatici.
     


    Meraviglioso quando aggiunto nei saponi, in creme, unguenti, balsami, dentifrici e colluttori.
     
    Lega molto bene con oli essenziali dalle note orientali; In particolare con amyris, ambretta, arancio, bergamotto, cannella, cardamomo, chiodo di garofano, coriandolo, garofano, gelsomino, incenso, limone, legno di cedro, mandarino, mirra, noce moscata, pepe, pino, pompelmo, patchouli, ylang ylang, vaniglia, vetiver, zenzero.
     
    Dosaggio indicativo:
    - dallo 0,5% al 3% in oli base vegetali, nelle creme cosmetiche, unguenti, balsami;
    - fino al 3% nei saponi metodo a freddo (per kg di olio base);
    - 2-3 gocce nei diffusori per ambiente;
    - 2-3 gocce nella vasca da bagno;



  • bergamotto

    OLIO ESSENZIALE
    BERGAMOTTO BIOLOGICO
    CALABRIA ITALIA

    €13.00€89.00

    L'olio essenziale di bergamotto è un prodotto molto pregiato, definito “oro verde” per le sue caratteristiche di raffinatezza e qualità. Viene usato principalmente nell'industria profumeria per fissare il bouquet aromatico dei profumi e per armonizzare le altre note, ma possiede anche magnifiche proprietà deodoranti, antisettiche, febbrifughe e cicatrizzanti
    In offerta con data miglior uso marzo 2017


    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    INCI: Citrus Bergamia Oil
    Nome comune: Citrus Bergamia Risso et Poiteau
    Paese d'origine: Calabria, Italia
    Nota: di testa
    Status: da coltivazione biologica, di origine vegetale
    Estrazione:abrasione della scorza dei frutti quasi maturi e ridistillazione
    Parti utilizzate: scorza
    Aspetto: liquido limpido
    Colore: incolore
    Odore: caratteristico della buccia di bergamotto, fruttato, fresco, leggermente amaro
    Densità: 0.86 – 0.88
    Raccolta: da novembre a marzo

    Certificazione biologica: Ecocert


    L'area storica di produzione dell'olio essenziale di bergamotto si trova in provincia di Reggio Calabria dove viene coltivato da secoli. Oggi ne viene prodotto un pò anche in Costa d'Avorio. In Italia è stato usato nella medicina popolare per secoli per curare febbri (anche malariche) e parassiti intestinali.
     
    DETERPENAZIONE
    L'olio essenziale di bergamotto rettificato o deterpenato (defurocumarinizzato) è ottenuto attraverso una ridistillazione sottovuoto dall'olio essenziale di bergamotto, inizialmente ottenuto dalla raspatura a freddo della scorza del frutto. Questa tecnica permette di eliminare i componenti dannosi di questo olio essenziale (certe furanocumarine, specie il bergaptene) che presentano l'inconveniente di portare a reazioni di fotosensibilità sulla pelle (dermatiti, eritema e iperpigmentazione cutanea) quando esposta alla luce solare.

    L'olio essenziale di bergamotto possiede proprietà antibatteriche e antimicotiche. Astringente e purificante è utile in caso di pelle grassa, acneica, con foruncoli ma anche per chi soffre di eczema, psoriasi, vitiliggine, prurito e seborrea.
     
    Diluitene qualche goccia in olio vegetale e utilizzatelo localmente come lozione dopo puntura.

    Lega molto bene con gli oli essenziali di alloro,  neroli, palmarosa, ylang ylang, vaniglia e altri oli agrumati come l'arancio, il mandarino e il pompelmo.
     
    Dosaggio indicativo:
    - dallo 0,5% al 3% in unguenti, balsami e creme;
    - fino al 3% nei saponi (per kg di olio base);
    - 2/3 gocce nei diffusori per ambiente;
    - 2/3 gocce nella vasca da bagno;



  • oe_cannella_1

    OLIO ESSENZIALE
    CANNELLA CORTECCIA
    SRI LANKA

    €12.00€80.00

    L'olio essenziale di cannella corteccia viene estratto dalla corteccia dei rami della Cinnamomum zeylanicum, un albero sempreverde della famiglia delle Lauraceae. La cannella possiede un aroma meraviglioso, inconfondibile e moltissimi benefici attribuiti alle sue proprietà antibatteriche, antimicotiche, antimicrobiche e astringenti. In flacone di vetro scuro da 10 ml con tappo a vite di sicurezza e contagocce.
     

    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    INCI: Cinnamomum zeylanicum Bark oil
    Nome botanico: Cinnamomum verum
    Nota: di base
    Stato: naturale di origine vegetale
    Estrazione: distillazione in corrente di vapore
    Parti utilizzate: Corteccia
    Aspetto: liquido limpido
    Colore: da giallo a rosso
    Odore: caratteristico, caldo, piccante, dolcemente speziato
    Densità: 0.98 – 1.05

    In commercio esistono due tipi di olio essenziale di cannella, quello ricavato dalla corteccia dei rami e quello ricavato dalle foglie. Sia il profumo che le proprietà di questi due oli essenziali sono molto diversi tra loro.
     
    L'olio essenziale di cannella corteccia, dall'aroma inconfondibile, caldo e speziato, possiede ottime proprietà antibatteriche, antimicotiche e astringenti. Quello ricavato delle foglie di cannella ha un aroma molto meno intenso e possiede spiccate proprietà antisettiche e antinfiammatorie.

    L'olio essenziale di cannella corteccia è considerato un “olio caldo”, stimola la digestione e la circolazione, sostiene il sistema immunitario e allevia i dolori.
     
    Possiede spiccate proprietà anti-microbiche, anti-virali e anti-batteriche, può essere diffuso nell'aria per proteggere dalle infezioni o aggiunto al sapone (anche quello dei piatti) per una maggiore protezione.
     
    All'olio essenziale di cannella si attribuiscono proprietà afrodisiache, nel massaggio possiede proprietà riscaldanti e calmanti. Ottimo insettorepellente, proprietà della quale ci si può avvantaggiare anche avvalendosi di un diffusore.

    In cosmesi l'olio essenziale di cannella corteccia viene inserito in piccole quantità in creme corpo, dentifrici, collutori, lozioni, unguenti e saponi. Nei profumi aggiunge una meravigliosa nota dolce, piccante e calda.
     
    Si armonizza con gli oli essenziali di arancio dolce, arancio dolce sanguinella, benzoino, cardamomo, cumino, chiodi di garofano, noce moscata, pompelmo, lavanda, limone, lime, mandarino, menta piperita, rosmarino, salvia, ylang-ylang, rosa e vaniglia.

     
    Dosaggio indicativo:
    fino a 0,3% nelle creme corpo
    0,6% nei saponi per Kg di grasso


  • IMG_0867

    OLIO ESSENZIALE
    CHIODI DI GAROFANO
    MADAGASCAR

    €9.00€67.00

    Dal profumo caldo, fruttato, dolce e piccante, l'olio essenziale di chiodi di garofano è un olio alquanto utile da tenere sempre in casa. Grazie alle sue spiccate proprietà antisettiche può essere utilizzato su tagli, contusioni e acne. Aiuta ridurre i dolori muscolari e a lenire il mal di denti. Popolare come olio da bagno usatelo per riscaldare il corpo dopo una fredda e lunga giornata. Viene utilizzato in aromaterapia per stimolare mente e corpo ed ottenere chiarezza mentale. In flacone di vetro scuro da 10 ml con tappo a vite di sicurezza e contagocce.
     


    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    INCI: Eugenia caryophyllus bud oil
    Nome botanico: Eugenia caryophyllus
    Paese d'origine: Madagascar
    Nota: di cuore
    Status: naturale di origine vegetale
    Estrazione: distillazione in corrente di vapore
    Parti utilizzate: bottoni floreali (chiodi)
    Aspetto: liquido più o meno viscoso
    Colore: da giallo oro a giallo chiaro
    Profumo: aromatico, pungente, dolcemente speziato con nota alta fresco-fruttata
    Fioritura: estate
    Densità: 1.04 – 1.06
    Allergeni presenti: Eugenolo (72,00 – 84,00%), Isoeugenol (<= 0,10%)


    L'albero di chiodi di garofano viene coltivato da oltre 2000 anni sull'isola di Zanzibar, in Madagascar, Sumatra, Indonesia, nelle isole Molucche e nelle Antille. Solo la pianta selvatica originaria delle Molucche produce un olio essenziale privo di eugenolo.
     
    Conosciuto fin dall’antichità, i chiodi di garofano venivano usato dagli Egizi per imbalsamare i cadaveri mentre gli Indiani e i mandarini cinesi erano soliti masticarlo per profumare l’alito.
     
    Oggi l'olio essenziale vene impiegato in preparazioni dentarie, come componente di fragranza in dentifrici, saponi, cosmetici e profumi. Viene utilizzato anche nella preparazione dell'inchiostro da stampa.
     
    Esiste anche l'olio essenziale di foglie di Eugenia caryophyllus, più economico ma meno profumato.
     
    Attenzione: evitare l'uso durante la gravidanza. Non utilizzare su bambini al di sotto dei 12 anni. Può causare irritazione cutanea.


    All'olio essenziale di chiodi di garofano si attribuiscono proprietà analgesiche, antimicrobiche, antimicotiche, antivirali, afrodisiache e stimolanti. E' l'eugenolo che conferisce a questa formidabile spezia i suoi incredibili profumi e poteri.
     
    L'olio è usato per trattare una varietà di disturbi tra i quali mal di denti, indigestione, tosse, asma, mal di testa e stress.
     
    In cosmesi viene raccomandato per trattare la pelle acneica e, grazie alle sue proprietà ringiovanenti, stimolanti e rigeneranti, per formulare creme contro 'invecchiamento, il rilassamento cutaneo e le rughe.
     

    Le sue note aromatiche aiutano il corpo a recuperare energia dopo un esaurimento nervoso e fisico, risvegliano le passioni e fanno tornare la voglia di vivere.
     
    Il chiodo di garofano è utile per tenere lontane dai nostri armadi e dalle nostre dispense tarme e farfalline del cibo.
     
    Attenzione: evitare l'uso durante la gravidanza. Non utilizzare su bambini al di sotto dei 12 anni. Può causare irritazione cutanea.

    Si armonizza con quasi tutti gli oli essenziali ma in particolar modo con alloro, arancio, bergamotto, camomilla, gelsomino, geranio, lavanda, limone, mandarino, palmarosa, pepe nero, pompelmo, rosa, salvia sclarea, vaniglia, ylang ylang, zenzero.
     

    Dosaggio indicativo:
    - dallo 0,5% al 1% in balsami, unguenti e creme;
    - fino al 2% nei saponi (per kg di olio base);
    - 2/3 gocce nei diffusori per ambiente;
    - 1/2 gocce nella vasca da bagno;
    - 1 goccia diluita in acqua per colluttori e gargarismi;
    - In aromaterapia utilizzarlo con estrema cautela, consigliato solo per aromaterapeuti esperti.
     
    Consiglio:
    Aggiungetene tre/quattro gocce all'acqua di lavaggio dei piatti e all'acqua dei pavimenti per ottenere proprietà deodoranti e antisettiche.
     
    Attenzione: evitare l'uso durante la gravidanza. Non utilizzare su bambini al di sotto dei 12 anni. Può causare irritazione cutanea.



  • OE_CITRONELLA2

    OLIO ESSENZIALE
    CITRONELLA JAVA
    BIOLOGICO INDIA

    €5.50€24.00

    L'olio essenziale di citronella winterianus, varietà Java, possiede un forte aroma di limone con sfumature ricche e ricercate. La qualità Java è la migliore qualità di citronella in commercio e grazie alle sue componenti aromatiche trova impiego in cosmetica per la realizzazione di profumi e saponi. Famosa per le sue proprietà repellenti contro le zanzare, grazie al suo potere astringente trova impiego in prodotti quali polveri per il corpo e nella cura della pelle e dei capelli grassi. In bottiglia di vetro scuro da 30ml con contagocce e tappo di sicurezza.
     


    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    INCI: Cymbopogan winterianus oil
    Nome botanico: Cymbopogan winterianus
    Paese d'origine: India
    Nota: di testa
    Status: naturale di origine vegetale
    Estrazione: distillazione a vapore
    Parti utilizzate: parti aeree
    Aspetto: liquido
    Colore: da incolore a giallo chiaro
    Odore: erbaceo, limonoso, di melissa con sottofondo legnoso
    Densità: 0.8 – 0.9

    Certificazione biologica: Ecocert


    La citronella è una pianta sempreverde originaria dei paesi tropicali dell'Asia sud-orientale.
    L'olio essenziale di citronella viene estratto da due varietà di citronella. La prima è la varietà di Ceylon, il cui nome scientifico è Cymbopogon Nardus e la seconda è la varietà Java, chiamata Cymbopogon Winterianus. In entrambi i casi, l'olio essenziale viene estratto per distillazione a vapore della pianta fresca.
     
    L'olio ottenuto dalla varietà Java (Cymbopogan winterianus) è considerato di qualità superiore perchè più ricco di aromi e sfumature.
     
    Le foglie della citronella possono essere usate in cucina, per aromatizzare insalate, tisane e bevande.


    Si tratta di una pianta largamente coltivata nel continente asiatico, dato che l'olio che si estrae viene impiegato nella medicina orientale, oltre ad essere particolarmente apprezzato per tenere distanti le zanzare durante la stagione estiva.
     
    L'olio essenziale di citronella vanta numerose virtù e proprietà medicamentose: antibatteriche, antisettiche, antispasmodiche, anti-infiammatorie, antifungine e deodoranti.
     
    E' un ottimo purificante e astringente e se usato correttamente può aiutare a migliorare la pelle grassa con pori grandi e dilatati.
     
    Per le sue proprietà insettifughe viene inserito negli spray antizanzare.
    Pare sia particolarmente efficace su una specie di zanzara, la Aedes aegypti, il cui morso provoca la febbre gialla. La citronella è anche efficace su mosche, pulci e pidocchi.


    L'olio essenziale di citronella ha un ricco aroma che ricorda il limone ma molto più morbido e con un sottile tono legnoso.
    Lega molto bene con gli oli essenziali di arancio dolce, ylang ylang, vaniglia e ginepro.
    Per un effetto repellente associare a: legno di cedro, geranio odoroso, basilico, lavanda, tea tree, menta, canfora
     
    Dosaggio indicativo:
    - dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche;
    - fino al 3% per saponi (per kg di olio base);
    - 2-3 gocce nei diffusori per ambiente.



  • olio essenziale di cardamomo biologico

    OLIO ESSENZIALE
    CARDAMOMO
    GUATEMALA

    €14.00

    L'olio essenziale di cardamomo dal profumo dolce, sensuale, ricco ed esotico, regala una pelle tonica, giovane e luminosa. Essendo ricco di vitamina C e di manganese, funziona come un potente antiossidante e disintossicante, liberandoci dai radicali liberi e dall'invecchiamento precoce. Le sue proprietà disinfettanti lo rendono utilissimo in caso di forfora e infezioni del cuoio capelluto anche se il suo utilizzo piu diffuso è quello di sostanza afrodisiaca.
     

    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    Inci: Elettaria cardamomum seed Extract
    Nome botanico: Elettaria cardamomum
    Nome comune:
    Paese d'origine: Guatemala
    Nota: di cuore/testa
    Status: naturale (di origine vegetale)
    Estrazione: in CO2
    Parti utilizzate: frutti secchi
    Aspetto: liquido da limpido a giallo chiaro
    Colore: da incolore ad ambrato
    Odore: piccante, leggermente canforato con sfumature floreali, balsamiche e legnose.
    Densità: 0.90 – 0.92


    La pianta appartiene alla stessa famiglia dello zenzero e ne condivide le stesse qualità.

    In India il cardamomo viene utilizzato giornalmente nelle pietanze per aiutare la digestione ma il suo utilizzo più diffuso, e di gran lunga più affascinante, è quello di sostanza afrodisiaca.  

    I vantaggi dell'olio essenziale di cardamomo contenuto nei semi potrebbero essere legati alla sua capacità di ridurre gli spasmi, neutralizzare gli effetti negativi della chemioterapia, diminuire la nausea, assieme alle sue qualità antisettiche, antimicrobiche, afrodisiache, astringenti, digestive, stimolanti e diuretiche.


    Possiede ottime proprietà antisettiche e antimicrobiche. Allevia gli spasmi muscolari, crampi e spasmi respiratori (tosse, pertosse, asma, ecc), ottimo quando
    utilizzato a posto del colluttorio, con l'aggiunta di poche gocce di olio in acqua aiuta a disinfettare la cavità orale eliminando l'alito cattivo. Può anche essere aggiunto all'acqua potabile per eliminare eventuali germi.
     
    Una soluzione leggera di qualche goccia di olio essenziale di cardamomo in acqua può essere utilizzata per un bagno caldo, per disinfettare pelle e capelli.
     
    Ha un effetto riscaldante, favorisce la sudorazione, aiuta in caso di tosse e raffreddore. Offre sollievo dal mal di testa e può essere utilizzato per curare la dissenteria causata dal troppo freddo.
     
    L'olio essenziale di cardamomo può aiutare a rilassarvi, nonché a rafforzare la vostra determinazione di fronte alle sfide e responsabilità. Aumenta la chiarezza, la direzione, la motivazione, l'entusiasmo, la fiducia, il coraggio, contrasta l'apatia, la confusione, la mancanza di flessibilità, l'intolleranza, l'irragionevolezza, la lentezza, la frigidità.
     
    Possiede un effetto stimolante che aiuta a guarire la debolezza sessuale, disfunzioni erettili, impotenza, mancanza di libido e frigidità.
     
    Usatelo per diffusione o per inalazione come tonico e calmante per la mente e le emozioni.
     
    In cucina viene usato come agente aromatizzante ma anche come sostanza capace di proteggere il cibo dal deterioramento causato dell'azione microbica.



    Bruciatori e vaporizzatori
    Nella terapia del vapore l'olio essenziale di cumino può essere utilizzato come stimolante nervoso, per aiutare il sistema digestivo e le vie respiratorie.
     
    Olio da massaggio o nella vasca da bagno
    L'olio di cardamomo ha un aroma invitante e lavora per lenire e calmare il corpo, la pancia e la mente. Mescolato con olio di mandorle dolci funziona da tonico, da riscaldante e come olio da massaggio sensuale.
     
    Nelle creme
    Rigenera i tessuti e quando miscelato in una crema base può aiutare a ridurre i segni dell'invecchiamento. Aiuta a combattere la forfora e il prurito del cuoio capelluto.
     
    Dosaggio indicativo:
    - dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche;
    - fino al 3% per saponi (per kg di olio base);
    - 2-3 gocce nei diffusori per ambiente.
     

    L'olio essenziale di cardamomo si miscela molto bene con gli oli essenziali di rosa, bergamotto, arancia, legno di cedro, pepe nero, cannella, chiodi di garofano e zenzero.



  • cumino2

    OLIO ESSENZIALE
    CUMINO BIOLOGICO
    UNGHERIA

    €9.90

    L'olio essenziale di cumino (Carum carvi) ha un profumo caldo e aromatico che ricorda l'anice e il pepe nero. E' un ottimo espettorante, aiuta a combattere la bronchite, l'asma e la tosse. E' utile in caso di mal di gola e laringiti. Rigenera i tessuti ed è efficace per combattere la pelle grassa, riducendo foruncoli e piccole ferite. Allevia il prurito della pelle, anche del cuoio capelluto.


    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    Inci: Carum carvi Oil
    Nome botanico: Carum carvi L.
    Nome comune:cumino dei prati, cumino tedesco
    Paese d'origine: Ungheria
    Nota: di cuore
    Status: naturale (di origine vegetale)
    Estrazione: distillazione in corrente di vapore
    Parti utilizzate: semi maturi
    Aspetto: liquido limpido a giallo chiaro
    Colore: da incolore ad ambrato
    Odore: speziato, legnoso, caldo
    Densità: 0.90 – 0.92


    I semi di cumino sono una delle spezie più popolari del mondo costituendo una parte importante della polvere di curry.

    Molto amato in India, nel sud est asiatico, in Sud America e Nord Africa gli europei ne hanno recentemente scoperto il suo sapore così particolare. E' l'ingrediente fondamentale nella preparazione del Kummel, un liquore aromatizzato con i semi di cumino.


    L'olio essenziale di cumino (Carum carvi L. 1753), chiamato anche Carvi è da tempo studiato per la sua attività antimicrobica contro ben dieci batteri patogeni e sei tipi di funghi fitopatogeni.

    L'olio essenziale possiede proprietà antipruriginose, battericide, carminative, digestive, diuretiche, antisettiche, antispasmodiche, disintossicanti, toniche e stimolanti. Ideale per contrastare la fatica emotiva e mentale dopo una lunga e stressante giornata.


    Generalmente atossico ma può causare, in soggetti sensibili, irritazioni cutanee e sensibilizzazioni. L'olio è fototossico, evitare l'esposizione diretta della pelle trattata ai raggi solari.
    Bruciatori e vaporizzatori
    Nella terapia del vapore l'olio essenziale di cumino può essere utilizzato come tonico nervoso, per aiutare il sistema digestivo e le vie respiratorie.

    Olio da massaggio o nella vasca da bagno
    Può essere utilizzato in un olio da massaggio per il suo effetto tonico sulla pelle o diluito nell'acqua della vasca da bagno per assistere dolori mestruali dolorosi, problemi digestivi o congestione respiratoria.

    Nelle creme
    Rigenera i tessuti e quando miscelato in una crema base può aiutare la pelle acneica e a ridurre i segni dell'invecchiamento. Aiuta a combattere il prurito (anche del cuoio capelluto).
    Dosaggio indicativo:
    - dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche;
    - fino al 3% per saponi (per kg di olio base);
    - 2-3 gocce nei diffusori per ambiente.

    L'olio essenziale di cumino si miscela molto bene con gli oli essenziali di basilico tropicale, camomilla, coriandolo, incenso, zenzero, lavanda e arancio dolce.



  • olio essenziale di elicriso

    OLIO ESSENZIALE
    ELICRISO BIOLOGICO
    MADAGASCAR

    €9.00€69.00

     L'olio essenziale di elicriso bracteiferum profuma di sole e macchia mediterranea. Possiede ottime proprietà battericide ed espettoranti, stimola le difese immunitarie ed è indicato per alleviare le malatie da raffreddamento come il mal di testa. Miscelato con un olio vegetale base come l'olio di sesamo o di mandorle dolci può aiutare a dare sollievo in caso di problemi respiratori. Bottiglia in vetro scuro da 10 ml con tappo di sicurezza.


     

    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    Nome INCI: Helichrysum bracteiferum Oil
    Nome comune: Helichrysum bracteiferum Humbert
    Paese d'origine: Madagascar
    Nota: Cuore – Base
    Status: da coltivazione biologica, di origine vegetale
    Estrazione: distillazione in corrente di vapore
    Parti utilizzate: sommità fiorite
    Aspetto: liquido limpido
    Colore: da incolore a giallo chiaro
    Profumo: erbaceo, fresco, aromatico
    Densità: 0.890 – 0.915
    Conservazione: Conservare in luogo fresco e ben ventilato, al riparo da calore, sole diretto, scintille o fiamme libere. Chiudere il contenitore dopo l'uso.

    PRINCIPALI CONMPONENTI
    Cineolo 1,8 (Eucalyptol) (dal 17,00 al 35,00%)
    Alpha umulene (dal 4,00 al 16,00%)
    Beta pinene (dal 8,00 al 16,00%)
    Beta caryophyllene (dal 3,00 al 12,00%)


    L'olio essenziale di elicriso ha un profumo mediterraneo che ricorda una passeggiata in pineta vicino al mare.
     
    L'umulene, un sesquiterpene naturale contenuto nell'olio essenziale di Helichrysum bracteiferum ha il potenziale per essere usato efficacemente nel trattamento delle malattie infiammatorie. Il Pinene (che si trova anche nelle conifere) e il cineolo 1,8 (dall'odore penetrante quasi canforato) sono utili al sistema respiratorio per combattere allergie, raffreddori e congestioni.

     

    L'olio essenziale di elicriso bracteiferum possiede ottime proprietà battericide ed espettoranti; Stimola le difese immunitarie e viene indicato per alleviare le malattie da raffreddamento e il conseguente mal di testa.
     
    Miscelato con un olio vegetale di base come l'olio di sesamo o di mandorle dolci può aiutare a dare sollievo in caso di problemi respiratori.

    Dosaggio indicativo:
    - dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche;
    - fino al 3% per saponi (per kg di olio base);
    - 2-3 gocce nei diffusori per ambiente.



  • IMG_0833

    OLIO ESSENZIALE
    EUCALIPTO CITRATO
    BIOLOGICO INDIA

    €5.50€26.00

    L'Eucalipto citriodora differisce dai suoi cugini eucalipti sia nel profumo che in molte delle sue proprietà. L'olio essenziale viene distillato in corrente di vapore dalle foglie e dai ramoscelli dell'albero di Eucalyptus citriodora. Possiede proprietà antisettiche e antimicotiche ed è utile in caso di forfora e herpes labiale. Aiuta ad aprire le vie respiratorie ed è eccellente utilizzato nel trattamento di asma, laringite, mal di gola, raffreddore e altre malattie respiratorie. In flacone di vetro scuro da 10 ml con tappo di sicurezza e contagocce.
     


    schedacaratteristicheproprietàutilizzo

    Ingredienti:: Eucalyptus Citriodora Oil
    Nome botanico: Eucalyptus Citriodora Hook
    Paese d'origine: India
    Nota: di testa
    Estrazione: distillazione in corrente di vapore
    Parti utilizzate: foglie e rametti
    Status: biologico, 100% di origine vegetale
    Aspetto: liquido
    Colore: da incolore ad ambrato a verde pallido
    Odore: fresco, balsamico, limonoso con sottofondo piccante
    Densità: 0.85 – 0.88
     
    Certificazione biologica: Ecocert


    L'olio essenziale di eucalipto citriodora ha un aroma fresco, limonoso, con un sottofondo piccante. Anche se non è così popolare come l'Eucalyptus globulus, l'olio di Eucalipto citriodora si sta facendo conoscere rapidamente grazie alle sue ottime proprietà insettifughe e battericide. L'albero ha un ruolo importante nella produzione di miele da parte delle api.
     
    Come per tutti gli oli essenziali di eucalipto, le qualità disinfettanti migliorano con l'età. Quindi, se avete in casa una bottiglia troppo vecchia da usare per la pelle non buttatela e usatela per pulire la vostra casa, in particolare i pavimenti, la cucina e il bagno.

    Possiede proprietà anti-infiammatorie, battericide ed antibiotiche che lo rendono un olio molto utile in una vasta gamma di applicazioni per le infezioni batteriche della pelle.
     
    Dato che contiene una grande quantità di citronella, questo olio è un popolare repellente per insetti ed è comunemente usato nelle miscele repellenti naturali.

    Il suo profumo limonoso si mescola bene con gli oli essenziali di basilico, legno di cedro, salvia sclarea, coriandolo, bacche di ginepro, lavanda, maggiorana, melissa, menta piperita, pino, rosmarino, timo, zenzero e vetiver.
     
    Applicazione
    Saponi, lozioni, shampoo, dentifrici, deodoranti, profumi, detersivi, candele aromatiche, repellenti naturali per insetti.
     
    Deodorante per la casa: aggiungere 5 gocce in uno spruzzino con dell'acqua distillata, agitare prima dell'uso.
     
    Sicurezza
    Può provocare irritazione e sensibilizzazione. Non utilizzare in gravidanza o in fase di allattamento.
     
    Dosaggio indicativo
    fino al 2% nei saponi



  • IMG_0832

    OLIO ESSENZIALE
    EUCALIPTO BRUT
    BIOLOGICO SPAGNA

    €5.60€28.20

    L'olio essenziale di Eucalyptus globulus Brut viene distillato dalle foglie degli alberi di eucalipto selvatici. Il suo profumo è eccezionalmente fresco, penetrante con note di sottofondo dolci e legnose. E' un disinfettante naturale, pulisce e purifica l'aria, risulta utile in caso di tosse, raffreddore, rinite e sinusite. Agisce sul sistema nervoso come stimolante in caso di esaurimento e stanchezza.


    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    INCI: Eucalyptus globulus leaf Oil
    Nome botanico: Eucalyptus globulus Labillardiere
    Paese d'origine: Spagna
    Nota: di testa
    Status: biologico, 100% di origine vegetale
    Estrazione: distillazione in corrente di vapore
    Parti utilizzate: foglie
    Aspetto: liquido
    Colore: da incolore a giallo chiaro
    Odore: canforato, fresco, aromatico, con sottofondo dolce e legnoso
    Densità: 0.90 – 0.92
     
    Certificazione biologica:Ecocert
     
    Allergeni:
    1,8-cineole 63,88
    limonene 3,87
    globulol 1,10
    camphene 0,11
    geraniolo <0,05


    L'eucalipto è uno degli alberi decidui più alti del mondo. Costituiscono circa il 75% della flora dell'Australia. Nel nord dell'Australia le Blue Mountains prendono il nome dal riflesso blu che si disperde nell'aria dall'olio degli alberi di eucalipto.
     
    L'albero di eucalipto, conosciuto anche con il nome di Blue Gum, è molto popolare perché cresce rapidamente ed è in grado di adattarsi a diverse condizioni climatiche, caratteristiche che lo rendono una specie facile da coltivare in tutto il mondo.
     
    L'albero fu importato in Europa nel XIX secolo, diffondendosi rapidamente in tutto il bacino del Mediterraneo come albero ornamentale. In Italia fu introdotto nel 1870 dai Padri Trappisti e si diffuse soprattutto nelle zone malariche perchè utilizzato come repellente naturale delle zanzare.

    Dall'eucalipto globulus si estrae un olio essenziale dalle molteplici proprietà;
     
    Fluidificante ed espettorante sostiene il sistema respiratorio e risulta utile in caso di bronchite acute o croniche, influenza, catarro, asma, affezioni polmonari.
    Applicato localmente lenisce i muscoli dopo uno sforzo fisico.
     
    Grazie alle sue proprietà germicide risulta efficace nel combattere la placca dentale, gengiviti e infezioni della bocca. Per questo motivo l'olio essenziale di eucalipto è un principio attivo quasi sempre presente in collutori, dentifrici e altri prodotti per l'igiene dentale.
     
    L'olio essenziale di eucalipto è rinfrescante e stimolante, aiuta in caso di stress e stanchezza mentale.
     
    Nel sapone
    Viene usato spesso in saponi, detergenti e detersivi per la casa. Ciò è dovuto principalmente alla sua piacevole profumazione, al suo effetto antimicrobico, deodorante, antibatterico e antisettico.
     
    In casa
    Funziona come disinfettante naturale; usatelo per pulire superfici e pavimenti, per disinfettare i servizi igienici e la biancheria sia a mano che in lavatrice.
     
    Uno spray all'eucalipto deodora, disinfetta e uccide i germi presenti nell'aria, mantenendo l'aria fresca pulita in tutti gli ambienti.

    Dosaggio indicativo:
    - dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche;
    - fino al 3% per saponi (per kg di olio base);
    - fino all'1,5% negli spray per l'ambiente;
    - 2-3 gocce nei diffusori per ambiente;



  • finocchio_dolce_ok

    OLIO ESSENZIALE
    FINOCCHIO DOLCE
    BIOLOGICO ITALIA

    €7.00€39.14

    Un meraviglioso olio essenziale di finocchio dolce biologico 100% italiano dal profumo fresco e vivace, con leggere note dolci, aniciate, speziate, pepate. Si rivela utile per contrastare  i segni dell'invecchiamento cutaneo e segni della pelle, per vivacizzare un colorito spento e, date le sue proprietà astringenti, per trattare la pelle grassa e oleosa.

    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    INCI: Foeniculum vulgare
    Nome botanico: Foeniculum vulgare var. dulce
    Paese di origine : Italia, Toscana
    Nota: di base
    Status: biologico di origine vegetale
    Uso: cosmetico e alimentare
    Estrazione: distillazione a vapore
    Parti utilizzate: semi
    Colore: da incolore a giallo chiaro
    Note olfattive: fresco che ricorda l'anice e la liquirizia, con note pepate e sottofondo canforato
    Densità: 0,96
    Certificazione:Ecocert

    L'olio essenziale di finocchio dolce viene estratto a freddo dai semi schiacciati. Il suo aroma è fresco e persistente, ricorda il profumo dell'anice e della liquirizia.
     

    In cosmesi viene utilizzato per trattare la pelle grassa e impura, per lenire edemi e contusioni, per combattere le adiposità e gli inestetismi cutanei causati dalla cellulite.
     

    Nelle creme viso si rivela utile per contrastare efficacemente i segni dell'invecchiamento cutaneo, per vivacizzare un colorito spento e, date le sue proprietà astringenti, per trattare la pelle grassa e oleosa.
     

    Il finocchio dolce viene utilizzato per alleviare una vasta gamma di problemi digestivi, specialmente in caso di indigestione o gas intestinale. In passato veniva adoperato per contrastare i reumatismi, per curare i morsi di serpente e per liberare i cani dalle pulci.
     

    In aromaterapia viene consigliato per aumentare il coraggio e la determinazione.

     
    Si miscela molto bene con gli oli essenziali di abete, anetoarancia sanguinella, bergamottocardamomo, cipressogeranioginepro, lavanda, legno di rosa, limone, maggiorana, mandarino, niaoulipepe neropino, pompelmo, ravensara, rosa, rosmarino, ylang ylang  e  zenzero.

    Il finocchio dolce viene utilizzato da sempre in cucina per rendere più digeribili gli alimenti, specialmente i legumi e prevenire fenomeni di gonfiore e flatulenza.
     
    Il finocchio era una pianta molto popolare già tra gli antichi cinesi, egizi e romani, si credeva trasmettesse longevità, coraggio e forza.
     

    L'olio essenziale di finocchio dolce viene diffuso nell'ambiente per stimolare l'appetito, utile nei casi di anoressia e per aumentare il coraggio di fronte alle avversità della vita.

    SICUREZZA

    L'olio essenziale di finocchio dolce non deve essere usato in grandi dosi  in quanto può avere effetto narcotico. Dovrebbe essere del tutto evitato in gravidanza e in casi di epilessia.
    Non è tossico per l'ambiente, è biodegradabile e non risulta bioaccumulabile.
     

    Dosaggio indicativo
    3-4 gocce nel bruciaessenze
    fino al 0,5% nelle creme viso
    fino al 1% nelle creme corpo e negli shampoo
    fino al 2% nei saponi e nei profuma-cassetti


  • IMG_0885

    OLIO ESSENZIALE
    INCENSO OLIBAN
    SOMALIA

    €11.00€62.00

    Caldo, legnoso, balsamico, leggermente speziato e con note fruttate l'olio essenziale di incenso annovera proprietà disinfettanti, astringenti, anti-infiammatorie e rigeneranti. Originario dell'Oman e dello Yemen, l'incenso cresce selvaggio in Africa nord-orientale (Somalia, Etiopia), in India occidentale e nelle regioni aride montagnose della Cina.

     


    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    INCI: Boswellia Carterii Oil
    Nome botanico: Boswellia carterii Birdw.
    Paese d'origine: Somalia
    Status: naturale, di origine vegetale
    Estrazione: distillazione a vapore
    Parti utilizzate: gomma resinosa
    Aspetto: liquido, limpido
    Colore: marrone chiaro
    Odore: caldo, speziato, resinoso, legnoso
    Densità: 0.867
    Nota: di cuore


    L'Olio essenziale viene estratto per distillazione a vapore della resina che trasuda dai tronchi degli alberi di incenso, di almeno 8-10 anni di età. Le numerose specie e varietà di questi alberi, così come le differenze di suolo e del clima, incidono sulla qualità della resina, anche all'interno della stessa specie.

    Caldo, legnoso, balsamico, leggermente speziato e con note fruttate l'olio essenziale di incenso viene Utilizzato tradizionalmente per la meditazione, la crescita spirituale e nelle cerimonie religiose. L'inalazione di incenso rallenta la frequenza respiratoria e cardiaca, facilitando in tal modo uno stato meditativo della mente.

    Dalle proprietà disinfettanti, astringenti, anti-infiammatorie e rigeneranti l'olio essenziale di incenso è ottimo quando inserito in formule per la pelle grassa ed acneica.

    Un olio rilassante per la mente e ottimo per rigenerare la pelle da una certa età in su. L'incenso aiuta a ritardarne l'invecchiamento: è meraviglioso sulla pelle matura, avvizzita, con rughe, ma anche sulla pelle infiammata, con taglietti, ulcere, piaghe e cicatrici. Provatelo per trattare le labbra screpolate.

    Dosaggio indicativo:
    - dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche;
    - fino al 3% per saponi (per kg di olio base);
    - 2-3 gocce nei diffusori per ambiente.



  • OE lavanda_angustifolia

    OLIO ESSENZIALE
    LAVANDA FINE
    BIOLOGICA TOSCANA

    €7.50€57.00

    L'olio essenziale di lavanda è il più versatile di tutti gli oli essenziali, un “must have” da tenere sempre in casa e in borsetta. E' molto apprezzato in fitocosmesi per la cura della pelle delicata e sensibile e per le sue ottime proprietà antisettiche. Calma e rilassa, aumenta l'autostima, la fiducia, la speranza e la forza mentale.


    schedacaratteristicheproprietàutilizzo

    INCI: Lavandula Angustifolia Oil
    Nome botanico: Lavandula Angustifolia
    Paese d'origine: Toscana, Italia
    Nota: di cuore
    Estrazione: distillazione a vapore
    Parti utilizzate: parti fiorite
    Status: da coltivazione biologica, di origine vegetale.
    Aspetto: limpido
    Colore: paglierino
    Odore: caratteristico della lavanda fiorita, erbaceo con sottofondo dolce
    Densità: 0.88 – 0.90
    Certificazione biologica: Ecocert 


    La lavanda fine (Lavandula angustifolia), originaria delle zone montuose delle regioni mediterranee, è una delle piante più popolari e ampiamente utilizzate in fitocosmesi e in aromaterapia.
     
    Si tratta di un piccolo arbusto con rami legnosi e foglie allungate grigio verdi. Produce piccoli fiori di colore viola blu che le conferiscono il suo profumo fragrante e caratteristico.
     
    Le sue proprietà antibatteriche e cicatrizzanti aiutano a pulire e disinfettare ferite, prevenire infezioni e setticemia.


    Il nome lavanda deriva dal latino “lavare”, ciò è dovuto al fatto che veniva comunemente usata in bagni per purificare la mente e lo spirito.
     
    L'olio essenziale di lavanda è molto apprezzato in fitocosmesi per la cura della pelle delicata e sensibile e per le sue ottime proprietà antisettiche.
     
    Rigenera la pelle in caso di psoriasi, eczema, foruncoli, acne, herpes labiale, orticaria, vesciche e bruciature (rinnovamento cellulare).
     
    E' un ottimo adattogeno ed è quindi in grado di aiutare il corpo durante periodi di stress e squilibri.

    Il suo profumo è floreale ma non troppo dolce.
     
    Si miscela molto bene con gli oli essenziali di bergamotto, citronella, cannella, rosmarino, pino, gelsomino, timo, vaniglia e Patchouli. Se combinato con oli essenziali agrumati o con la menta risulta adatto anche agli uomini.
     
    Dosaggio indicativo
    fino al 1% in creme e saponi
    Fino al 2% nei profuma-cassetti
     
    Prima di coricarsi, qualche goccia sul cuscino aiuterà ad alleviare stress, ansia e tensioni.
    Una goccia di olio essenziale di lavanda su una puntura d'ape o puntura d'insetto aiuterà a ridurre prurito e gonfiore.
    Alcune gocce di olio di lavanda strofinate sul cuoio capelluto aiuteranno a ridurre la forfora e combattere l'alopecia areata.



  • IMG_0846

    OLIO ESSENZIALE
    LAVANDINO SUPER
    BIOLOGICO FRANCIA

    €5.50€39.00

    L'olio essenziale di lavandino gode di ottime proprietà antisettiche, può aiutare a proteggere le piccole ferite e prevenire le infezioni. E' rilassante, possiede un aroma floreale leggermente canforato, con note di sottofondo dolci-erbacee meno complesse di quelle della Lavanda fine.


    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    INCI: Lavandula Hybrida Oil
    Nome botanico: Lavandula hybrida
    Paese d'origine: Francia / Spagna
    Nota: di testa/cuore
    Stato: da coltivazione biologica, di origine vegetale
    Estrazione: distillazione a vapore
    Parti utilizzate: parti fiorite
    Aspetto: liquido
    Colore: giallo chiaro
    Odore: fresco, erbaceo, leggermente canforato, a volte con leggere note legnose.
    Densità: 0.85 – 0.91
    Certificazione biologica: Ecocert FR-BIO-01


    Il Lavandino è un ibrido tra la Lavanda fine e la Lavanda Aspic. Questi ultimi oli essenziali sono più costosi e pregiati e generalmente vengono utilizzati per la preparazione di profumi, ma il lavandino unisce in qualche modo i pregi di entrambi offrendo interessanti sfumature aromatiche e proprietà medicinali.
     
    L'olio essenziale di lavandino viene estratto dai fiori di Lavandula hybrida, in primo luogo attraverso la distillazione a vapore. Ha una resa di olio superiore alla lavanda fine.

     
    L'olio essenziale di lavandino ha un aroma fresco, leggermente dolce con note floreali. La sua nota di testa possiede sfumature erbacee. E' piuttosto economico e viene utilizzato sopratutto nei saponi e nei detergenti per la casa.


    Disinfettante, aiuta ad uccidere i germi, batteri e molti funghi. Viene utilizzato, come la lavanda, nella cura di piccole ferite e ustioni. Antidepressivo e rilassante, in collaborazione con la menta piperita aiuta a combattere l'emicrania.
     
    Il suo profumo è rilassante, aumenta l'autostima, la fiducia, la speranza e la forza mentale ma le sue note sono meno complesse della lavanda fine, con punte canforate.
     

    Contrasta la depressione, l'insicurezza, la solitudine e allevia l'ansia.


    Viene usato quasi esclusivamente in aromaterapia e dato che è più economico della lavanda fine come agente profumante per saponi.
     
    Si fonde perfettamente con gli oli essenziali di bergamotto, citronella, cannella, rosmarino, pino, gelsomino, timo, vaniglia e patchouli.
     
    Dosaggio indicativo: dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche;
    fino al 3% per saponi (per kg di olio base);
    2-3 gocce nei diffusori per ambiente.


  • legno_di_cedro

    OLIO ESSENZIALE
    LEGNO DI CEDRO
    BIOLOGICO MAROCCO

    €6.00€42.00

    Nobile e conosciuto sin dall'antichità, il Cedro dell'Atlante è un albero dal legno duro e fortemente aromatico. Viene utilizzato per lavori di ebanisteria e per ricavare un olio essenziale prezioso, astringente e antisettico. Utile per tenere lontano tarme e insetti molesti è ottimo aggiunto nel diffusore di essenze o negli umidificatori per profumare la casa. La sua nota di cuore è dolce, calda e tenace. In flacone di vetro scuro da 10 ml con tappo a vite di sicurezza e contagocce.
     


    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    Nome INCI: Cedrus Atlantica Bark Oil
    Nome comune: Cedrus atlantica Manet
    Paese d'origine: Marocco
    Nota: di cuore
    Status: biologico, di origine vegetale
    Estrazione: distillazione a vapore
    Parti utilizzate: legno
    Aspetto: molto viscoso
    Colore: da giallo/arancio a marrone
    Odore: legnoso, dolce, caldo, balsamico. Ricorda il profumo della legna appena tagliata.
    Densità: 0.92 – 0.94
    certificazione biologica: Ecocert

    L'olio essenziale di legno di cedro viene estratto attraverso un attento processo di distillazione a vapore del legno del Cedrus atlantica. E' un olio essenziale oleoso, ci vuole un pò di tempo prima che si asciughi quando strofinato tra le dita.
    L'aroma è legnoso, terroso, leggermente balsamico e piccante con note di testa canforate.

    Contiene sesquiterpeni, una classe di terpeni di grande interesse farmacologico. Svolge un'azione calmante sul sistema nervoso, utile in caso di stress, tensione nervosa, rabbia e stanchezza.
     
    Le proprietà astringenti e antisettiche del cedro lo rendono molto utile in condizioni di pelle grassa, aiutando molto chi soffre di dermatite e psoriasi. E' un buon tonico per capelli, efficace per il trattamento della forfora, seborrea e alopecia.
     
    Il Cedrus atlantica ha una grande affinità con il sistema respiratorio grazie alle sue proprietà balsamiche ed espettoranti.E' un ottimo antisettico e può essere utile in casi di cistite e infezioni della vescica.
     
    L'olio essenziale di legno di cedro viene utilizzato come lucido per mobili. E' un ottimo repellente per insetti.


    La sua nota di cuore è dolce, calda e tenace. Lega molto bene con gli oli essenziali di arancio, bergamotto, cannella, cipresso, incenso, gelsomino, ginepro, lavanda, limone, neroli, mandarino, patchouli, rosa,  rosmarino, ylang ylang, vaniglia e vetiver.
     
    Dosaggio indicativo:
    - dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche;
    - fino al 3% per saponi (per kg di olio base);
    - 2-3 gocce nei diffusori per ambiente.



  • olio essenziale lemongrass flexuosus

    OLIO ESSENZIALE
    LEMONGRASS FLEXUOSUS
    BIOSOLIDALE MADAGASCAR

    €5.40€39.00

    Questo olio essenziale di lemongrass flexuosus è biologico e solidale perchè proviene dal circuito del commercio equo. Possiede un profumo fresco, agrumato-erboso con sottotoni terrosi. E' un ottimo tonico e astringente, aiuta a contrastare l'acne, la pelle grassa, pori dilatati e a controllare le infezioni fungine.


    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    Nome botanico: Cymbopogon flexuosus
    Paese d'origine: Madagascar
    Nota: di testa
    Stato: biologico (di origine vegetale)
    Estrazione: distillazione a vapore
    Parti utilizzate: foglie e parti erbacee
    Aspetto: liquido
    Colore: da giallo ad arancio chiaro
    Odore: fresco, limonoso con sottotoni terrosi
    Densità: 0.88 – 0.90
    Certificazione biologica: Ecocert
    Certificazione del commercio equo e solidale: Ecocert

    L'olio essenziale di lemongrass viene estratto per distillazione in corrente di vapore dalle foglie fresche o parzialmente essicate finemente sminuzzate.
     
    Il lemongrass è una pianta erbacea aromatica originaria dell'Asia (India, Thailandia, Sri Lanka, Birmania). Nella medicina tradizionale popolare indiana è usato per combattere le malattie infettive e nuovi studi hanno dimostrato essere utile come sedativo sul sistema nervoso centrale.


    Tonico, analgesico, antidepressivo, antiossidante, antipiretico, astringente, battericida e antisettico l'olio essenziale di lemongrass viene impiegato per curare l'acne, pori dilatati, l'eccessiva sudorazione e croste cutanee.
     

    Le sue proprietà antisettiche risultano utili in caso di infezioni respiratorie, laringiti e febbre. Viene usato per alleviare dolori muscolari e portare sollievo a gambe stanche e affaticate.
     

    Utile in caso di jet lag, mal di testa e stanchezza generale. E' un ottimo insettorepellente (pulci, pidocchi, acari).
     

    Il suo aroma rilassa ed è utile in caso di affaticamento, cefalea e stress. Aiuta il pensiero logico ed è ideale utilizzato a casa o al lavoro allorché sono necessarie lucidità e concentrazione.


    L'olio essenziale di lemongrass viene raccomandato nella cura post-traumatica sportiva, in caso di distorsioni, lussazioni e contusioni.
     

    Scrub e saponi
    E' fantastico nei saponi e negli scrub corpo perchè regala un profumo dolce, fresco e limonoso. Ottimo insetto-repellente può essere inserito in shampoo, spray e lozioni per capelli. Negli shampoo per bambini aiuta a tenere lontano i pidocchi.
     
    In Thailandia le foglie fresche vengono usate in cucina, in India le donne le schiacciano in acqua che poi utilizzano nel lavaggio dei capelli.
     

    Si miscela molto bene con gli oli essenziali di cipresso, legno di cedro, zenzero, litsea, arancio dolce, geranio e citronella. E' utilizzato per la realizzazione delle fragranze di saponi, cosmetici e profumi.
     
    Dosaggio indicativo
    Dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche
    Fino al 3% per saponi (per kg di olio base)
    2-3 gocce nei diffusori per ambiente


  • IMG_0662

    OLIO ESSENZIALE
    LIMONE BIOLOGICO

    €5.90€40.50

    Il nostro olio essenziale di limone viene ricavato dalle scorze di limoni freschi. Allegro e gioioso racchiude nel suo aroma tutta la luminosità della frutta appena raccolta. L'olio essenziale di limone elimina i cattivi odori diffondendo in casa il suo profumo leggero e pulito. In cosmesi l''olio essenziale di limone possiede proprietà rigeneranti, astringenti e disintossicanti, ideale per contrastare gli inestetismi associati alla pelle grassa e opaca. In bottiglia di vetro ambrato da 10 ml con contagocce e tappo a vite di sicurezza.
     


    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    INCI: Citrus Limon oil
    Nome botanico: Citrus Limon L. (Burm)
    Nota: di testa
    Status: 100% Puro e Naturale, di origine vegetale – nessun agente estrattivo usato
    Estrazione: distillazione a pressione
    Parti utilizzate: scorza
    Aspetto: liquido
    Colore: da giallo a leggermente verde
    Odore: caratteristico della buccia di limone
    Densità: 0.84 – 0.85
    Punto di infiammabilità: +49°C
    Certificazione BIO: Ecocert


    Il limone era ben noto in Europa fin dal Medioevo, greci e romani erano dei grandi consumatori di questo agrume giallo sole e ne conoscevano bene le proprietà terapeutiche.
     
    Molto sensibile alle basse temperature e all'umidità i limoni sono particolarmente adatti ai climi aridi e subtropicali del sud della California e della regione mediterranea, dove crescono rigogliosi in grandi frutteti profumati.
     
    L'olio essenziale di limone viene spesso adulterato ma è abbastanza semplice identificarlo dalle note dure e unidimensionali che sanno di trementina. L'olio essenziale di limone puro invece evaporerà nell'aria lasciando note fresche e asciutte.


    L'olio essenziale di limone è un ottimo disintossicante, purificante e rivitalizzante. Il limone è composto dal 68% di limonene, un potente antiossidante, pertanto può essere utilizzato per combattere la pelle grassa, l'acne e schiarire le macchie della pelle (iperpigmentazione).
     
    Esternamente può essere strofinato sulle punture di insetti per ridurre il gonfiore e togliere il prurito. Può essere aggiunto a shampoo per ridurre la forfora e lucidare i capelli (particolarmente indicato per le bionde in quanto ha il vantaggio di schiarire il colore dei capelli naturalmente).

     
    In un bagno può alleviare il prurito da eczema e ridurre l'infiammazione di morbillo e altre malattie infantili che possono causare macchie della pelle. L'olio essenziale quando massaggiato sulla pelle può neutralizzare l'odore del corpo (è particolarmente efficace per i malati di cancro in quanto aiuta anche a rafforzare il morale e sollevare gli spiriti paurosi e depressi).
     
    Il limonene è un meraviglioso disinfettante e si trova nella maggior parte dei detergenti per la casa, anche se il profumo utilizzato è di solito estratto dalla citronella o dalla litsea cubeba perché questi oli essenziali sono più economici del limone. L'olio essenziale di limone è noto per uccidere i germi sulle superfici di lavoro (ottimo se strofinato su taglieri di legno) e quelli presenti nell'aria, in particolare lo stafilococco. Non utilizzarlo su granito o pietra in quanto può rovinare la superficie.
     
    Dissetante, aromatico, digestivo, astringente, diuretico è consigliato per la cura di alcune patologie come influenze o calcolosi renale, può essere utilizzato in bevande e per esaltare il sapore dei cibi e insalate.


    Poiché alcuni oli essenziali di agrumi come il limone possono causare reazioni di fotosensibilizzazione, evitare di applicare l'olio essenziale sulla pelle esposta prima di esporsi al sole.
     
    Dosaggio indicativo:
    - dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche;
    - fino al 3% nei saponi (per kg di olio base);
    - 2-3 gocce nei diffusori per ambiente.
     


  • OLIO ESSENZIALE DI LITSEA CUBEBA

    OLIO ESSENZIALE
    LITSEA CUBEBA
    BIOLOGICA VIETNAM

    €5.90€40.80

    L'olio essenziale di Litsea May Chang viene comunemente indicato con il nome botanico della pianta: Litsea cubeba. May Chang è un olio prezioso e troppo spesso le sue proprietà vengono sottovalutate. Antimicrobico viene impiegato per la cura della pelle grassa e acneica. Ottimo insettorepellente viene utilizzato in diffusione per combattere la stanchezza, l'insonna e le paure.
     


    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    INCI: Litsea cubeba fruit oil
    Altri nomi: May Chang, pepe di montagna, verbena tropicale
    Paese d'origine: Vietnam
    Nota: di cuore
    Status: da coltivazione biologica, di origine vegetale
    Estrazione: spremitura a freddo
    Parti utilizzate: frutti
    Aspetto: liquido limpido
    Colore: giallo chiaro
    Densità:  0.88 – 0.89
    Odore: fresco, acuto, con un complesso aroma di limone
    Scadenza: 2018
     
    Certificazione biologica: Ecocert


    L'olio essenziale May Chang viene distillato a vapore dai semi di un piccolo albero tropicale nativo dell'Asia orientale, la Litsea cubeba. Conosciuto anche con i nomi di pepe di montagna, verbena esotica e verbena tropicale, l'albero si riconosce per i suoi fiori profumati e i piccoli frutti a forma di peperoni.
     
    L'aroma è fresco, limonoso, spesso paragonato a quello della citronella o del lemongrass, anche se è considerato da molti più fine e ricercato e può essere la scelta migliore da un punto di vista puramente aromatico.

    Ottimo antimicrobico l'olio essenziale di Litsea viene impiegato in miscele per la cura della pelle, per lcurare dell'acne e la pelle grassa e oleosa. Agisce come un eccellente tonico generale della pelle.
     
    Possiede un effetto rilassante, crea armonia ed e' un ottimo rinfrescante.
     
    I suoi effetti calmanti possono aiutare le persone nervose e chi ha necessità di un sonno profondo.
     
    Potente insettorepellente in Laos lo stanno sperimentando con ottimi risultati in associazione con altri due oli essenziali (ricavati da piante autoctone) per allontanare le zanzare che in quelle zone causano dengue, malaria ed encefalite giapponese.


    Lega molto bene con gli oli essenziali di alloro, arancio, basilico, camomilla, cardamomo, cipresso, coriandolo, eucalipto, geranio, ginepro, incenso, ylang ylang, lavanda, legno di cedro, maggiorana, palmarosa, pepe nero, petitgrain, pompelmo, salvia sclarea, patchouli, rosmarino, tea tree, timo, vetiver e zenzero.
     
    Dosaggio indicativo:
    Utilizzatene fino al 3% negli spray antizanzare, nelle emulsioni o in un olio vettore astringente come quello di nocciola o di vinaccioli.
     
    Può essere aggiunto al sapone e diffuso nella stanza per deodorare e pulire l'aria.

     
    Per ridurre al minimo una possibile irritazione della pelle l'olio essenziale di Litsea cubeba deve essere diluito in un olio vettore prima dell'uso.
    Una diluizione 50/50 può essere utilizzata per un massaggio rilassante.
    Il suo profumo fresco aiuterà ad aprire i passaggi bronchiali rendendo più facile respirare.



  • mandarino ok 2

    OLIO ESSENZIALE
    MANDARINO GIALLO
    SICILIA ITALIA

    €7.20€54.00

    L'olio essenziale di mandarino giallo ha un aroma dolce agrumato caratteristico del frutto maturo. Viene utilizzato nell'industria alimentare e in aromaterapia. Il suo profumo calma e rilassa, eccellente per aiutare ad alleviare lo spirito e portare un senso di sicurezza. Viene utilizzato per contribuire a ridurre i sintomi dei reumatismi, cellulite, smagliature e come tonico nervoso. In flacone di vetro scuro da 10 ml con tappo a vite di sicurezza e contagocce.
     


    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    INCI: Citrus Reticulata Oil
    Nome botanico: Citrus Reticulata Blanco (fam.Rutacee)
    Paese d'origine: Italia, Sicilia
    Nota: di testa
    Status: naturale (di origine vegetale)
    Estrazione: spremitura a freddo delle bucce dei frutti
    Parti utilizzate: scorza del frutto
    Aspetto: liquido limpido
    Colore: da giallo a giallo arancio
    Odore: caratteristico della buccia di mandarino
    Densità: 0.84 – 0.85



    L'olio essenziale di mandarino giallo, apprezzato da grandi e piccini, ha un profumo delizioso che porta una sensazione di gioia e felicità in ogni occasione.

     
    Il suo aroma rilassante è ideale per il trattamento di condizioni emotive negative come ansia, tensione nervosa, stress, irritabilità, irrequietezza e capricci.


    Poche gocce aggiunte in un olio vettore possono essere utilizzate nel massaggio per trattare efficacemente ansia, cellulite, smagliature e ritenzione di liquidi.
     
    L'olio essenziale di mandarino giallo possiede proprietà antisettiche. E' utile in presenza di macchie della pelle e cicatrici.

    Lega molto bene con gli oli essenziali di basilico, camomilla romana, cannella, chiodi di garofano, cipresso, ginepro, lavanda, pepe nero, maggiorana, neroli, noce moscata, palmarosa, petitgrain, rosa e altri oli agrumati come limone e bergamotto.
     
    Dosaggio indicativo:
    dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche;
    fino al 3% nei saponi (per kg di olio base);
    2-3 gocce nei diffusori per ambiente.



  • menta arvensis (campestre)

    OLIO ESSENZIALE
    MENTA CAMPESTRE
    BIOLOGICO INDIA

    €5.50€40.20

    L'olio essenziale di menta campestre non dementolato possiede proprietà balsamiche, antisettiche e analgesiche. Il suo profumo è intenso, fresco, leggermente piccante. Ottimo nel trattamento della pelle stanca, impura e con acne, ideale da utilizzare nella lampada per aromi in casa, in ufficio e dove si richiede chiarezza d'idee. In bottiglia di vetro scuro da 10ml con contagocce e tappo a vite di sicurezza.


    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    INCI: Mentha arvensis flower/stem/leaf extract
    Nome botanico: Mentha arvensis
    Altri nomi: menta campestre, menta austriaca, menta selvatica
    Paese d'origine: India
    Nota: di testa
    Status: biologico, di origine vegetale
    Estrazione: distillazione a vapore
    Parti utilizzate: parti aeree
    Aspetto: fluido
    Colore: da incolore a giallo paglierino
    Densità: 0.89 – 0.91
    punto d'infiammabilità: +87°
    Odore: forte, caratteristico della menta
    Certificazione: Ecocert – FR-BIO-01

    La menta arvensis vive nei prati e nei campi incolti. I suoi fiori sono ermafroditi e vengono fecondati dalle api. Questa menta dal profumo intenso e dominante cresce spontanea in Toscana e Abruzzo mentre viene coltivata ampiamente in India, Cina e Giappone.
     
    L'olio essenziale di Mentha arvensis è molto simile a quello della Menta piperita (Mentha piperita) ma l'arvensis ha un contenuto di mentolo più alto della piperita che lo rende terapeuticamente più potente ma anche un poco più aggressivo.
     
    Le piante di menta venivano utilizzate come repellente per vari insetti. Ratti e topi odiano intensamente l'odore di menta e le foglie fresche un tempo venivano sparse nelle case e diffuse nei granai per tenere lontano i roditori.


    L'Olio Essenziale di menta arvensis rinfresca e tonifica la mente e la pelle, in cosmesi viene utilizzato per trattare la pelle grassa, atona e spenta, per calmare dolori muscolari e prurito, per formulare dentifrici, colluttori, disinfettanti e detergenti.
     
    L'utilizzo più importante è quello di materia prima per ricavare il mentolo naturale, estratto tramite il veloce raffreddamento dell'essenza (-40°C). In Giappone esiste la Mentha Arvensis var. piper, una menta che cresce su terreno vulcanico e che contiene mentolo in una percentuale talmente elevata da cristallizzarsi direttamente sulle foglie.
     
    Ottimo olio essenziale da inserire in saponi, creme e gel rinfrescanti.

    Si armonizza bene con gli oli essenziali di vaniglia, benzoino, pepe nero, cipresso, eucalipto, geranio, pompelmo, ginepro, lavanda, limone, maggiorana, niaouli, pino, rosmarino, tea tree, basilico. Evitate di assumere menta durante la gravidanza e cure omeopatiche.
     
    Aggiungete qualche goccia all’acqua per un pediluvio rinfrescante e decongestionante, all’olio da massaggio, nella vasca da bagno, nel diffusore come profumazione per ambienti. Nel dentifricio rinfresca e tonifica le gengive.
     
    Dosaggio indicativo:
    - dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche e nel dentifricio;
    - fino al 3% per saponi (per kg di olio base);
    - 2-3 gocce nei diffusori per ambiente.



  • IMG_0703

    OLIO ESSENZIALE
    MENTA PIPERITA
    BIOLOGICA INDIA

    €5.90€44.70

    La Menta, originaria dell'Europa e dell'Asia, è una delle erbe popolari maggiormente conosciute e utilizzate. La si riconosce facilmente per il suo caratteristico profumo fresco e balsamico con punte dolci e armoniose. Per le sue elevate proprietà rinfrescanti, quest’olio essenziale è perfetto per i periodi estivi, nei momenti più caldi regala una nota di freschezza.


    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    Inci: Mentha Piperita Oil
    Nome botanico: Menta Piperita
    Paese d'origine: India
    Nota: di testa
    Status: biologica di origine vegetale
    Estrazione: distillazione a vapore
    Parti utilizzate: parti aeree
    Aspetto: fluido
    Colore: da incolore a giallo paglierino
    Densità: 0.90 – 0.91
    Odore: caratteristico della menta, erbaceo, fresco, dolce, gradevolmente noto
    Certificazione: Ecocert

    La Mentha piperita è una pianta medicinale molto importante appartenente alla famiglia delle Lamiaceae; E' stata coltivata dagli antichi Egizi e documentata nella farmacopea islandese del XIII secolo. Viene ampiamente coltivata nelle zone temperate di tutto il mondo, in particolare in Europa, Nord America e Nord Africa.
     
    L'olio essenziale viene estratto dalle parti aeree della pianta fiorita, dalle foglie e dal fiore fresco. Esso viene ampiamente utilizzato nell'industria cosmetica, alimentare e farmaceutica. Il mentolo viene utilizzato come materia prima in prodotti cosmetici come deodoranti, colluttori e dentifrici ma anche nel tabacco da masticare, nei dolciumi, in balsami analgesici, nelle pastiglie per la tosse, profumi, gomme da masticare e nelle caramelle.
     
    Le foglie fresche o secche sono utilizzate per preparare bevande rinfrescanti come tè, tisane, gelatine, sciroppi e gelati.

    L'Olio Essenziale di menta piperita vanta proprietà antibatteriche ed energizzanti, rinfresca e stimola, è indicato per trattare le pelli secche, acneiche anche con dermatite.
     
    Ottimo aggiunto nei saponi, in creme corpo e nei gel rinfrescanti.
     
    L'Olio Essenziale di menta piperita aiuta la digestione, allevia la flatulenza e i crampi intestinali. Un suffumigio o un massaggio sul petto con un olio vegetale base (per es. mandorle dolci) dove sono state aggiunte due o tre goccie di olio essenziale di menta piperita può dare sollievo a chi soffre di congestione nasale, sinusite, asma, bronchite e tosse.


    Aggiungete qualche goccia all’acqua per un pediluvio rinfrescante e decongestionante, all’olio da massaggio, nella vasca da bagno, nel diffusore come profumazione per ambienti. Nello shampoo tonifica il bulbo e rinfresca la cute.
     
    Dosaggio indicativo:
    - dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche;
    - fino al 3% per saponi (per kg di olio base);
    - 2-3 gocce nei diffusori per ambiente.
     
    Lega molto bene con gli oli essenziali di vaniglia, benzoino, pepe nero, cipresso, eucalipto, geranio, pompelmo, ginepro, lavanda, limone, niaouli, pino, rosmarino, tea tree, basilico. Evitate di assumere menta durante una cura omeopatica.



  • IMG_0714

    Olio essenziale
    MENTA PIPERITA
    DI PANCALIERI

    €7.20

    L’olio essenziale di menta piperita di Pancalieri viene ottenuto dalla coltivazione delle piante di menta a pieno campo ed in modo naturale e poi dalla distillazione in corrente di vapore delle foglie raccolte nel periodo balsamico.

     


    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    Nome INCI: Mentha Piperita Oil
    Nome botanico: Mentha x piperita Luds, varietà Officinalis Sole
    paese d’origine: Piemonte, Pancalieri, Italia
    Nota: di testa
    NatID Status: naturale (di origine vegetale)
    Estrazione: distillazione a vapore
    Parti utilizzate: parti aeree
    Aspetto: molto fluido
    Colore: trasparente limpido tendente al giallo paglierino
    Densità: 0.901 – 0.916
    Odore: caratteristico di menta, pulito, fresco, gradevolmente noto
    Conservazione: Conservare in luogo fresco e asciutto, lontano dalla luce e da fonti di calore. Chiudere il contenitore dopo l’uso.

    L’olio essenziale di menta piperita di Pancalieri viene ottenuto dalla coltivazione delle piante di menta a pieno campo ed in modo naturale e poi dalla distillazione in corrente di vapore delle foglie raccolte nel periodo balsamico.

    La menta di Pancalieri è genuina ed autentica e il suo olio un’essenza pregiatissima.
    L’Olio Essenziale di Menta di Pancalieri viene considerato come il migliore del mondo per la raffinatezza del suo profumo e la gradevolezza del gusto ed è in attesa di ottenere il marchio D.O.P. (denominazione di origine protetta).

    L’Olio Essenziale di menta piperita rinfresca la pelle, è indicato per trattare le pelli secche, acneiche o con dermatite.
    Ottimo quando inserito in saponi, creme e gel rinfrescanti. E’ un olio antibatterico ed energizzante.

    L’Olio Essenziale di menta piperita aiuta la digestione, allevia la flatulenza e i crampi intestinali. Un suffumigio o un massaggio sul petto con un olio vegetale base (per es. mandorle dolci) dove sono state aggiunte due o tre goccie di olio essenziale di menta piperita può dare sollievo a chi soffre di congestione nasale, sinusite, asma, bronchite e tosse.

    Lega molto bene con gli oli essenziali di vaniglia, benzoino, pepe nero, cipresso, eucalipto, geranio, pompelmo, ginepro, lavanda, limone, niaouli, pino, rosmarino, tea tree, basilico. Evitate di assumere menta durante una cura omeopatica.

    Aggiungete qualche goccia all’acqua per il pediluvio, all’olio da massaggio, nella vasca da bagno, nel diffusore come profumazione per ambienti. Nello shampoo tonifica il bulbo e rinfresca la cute.

    Dosaggio indicativo:
    - dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche;
    - fino al 3% per saponi (per kg di olio base);
    - 2-3 gocce nei diffusori per ambiente.


     


  • OE PALMAROSA2

    OLIO ESSENZIALE
    PALMAROSA
    BIOLOGICO INDIA

    €5.90€40.80

    La palmarosa, originaria del sud-est asiatico, è stata ampiamente utilizzata nella medicina tradizionale per migliaia di anni. Il suo profumo, che ricorda quello del geranio e della rosa, è fine ed elegante, simbolo di equilibrio e serenità. Promuove sensazioni di pace e armonia, possiede proprietà calmanti e idratanti, ottimo per trattare la pelle secca, sensibile e irritata.
     

    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    Nome INCI: Cymbopogon martinii Oil
    Altri nomi: Geranio turco, geranio indiano, Rohisha
    Paese d'origine: India
    Nota: di cuore
    Status: naturale di origine vegetale
    Estrazione: distillazione in corrente di vapore
    Parti utilizzate: parti aeree
    Aspetto: liquido
    Colore: giallo chiaro
    Odore: fresco, dolce, elegante, con ricordi di rosa
    Densità: 0,88 – 0,89
     
    Certificazione biologica: Ecocert
    Certificazione vegana: Vegan OK


    La Palmarosa è un'erba originaria dell'india e del Pakistan, il cui nome botanico è Cymbopogon Martinii. E' conosciuta anche con il nome di geranio turco o geranio indiano.
     
    Esistono due varietà di palmarosa, Motia e Sofia, che differiscono leggermente nel loro aroma.
    Il profumo dell'olio essenziale ricorda un miscela tra il geranio e la rosa, è fine ed elegante, simbolo di equilibrio e serenità.

    L'olio essenziale di palmarosa, fresco e leggero, promuove sensazioni di totale pace e armonia.Aiuta ad alleviare il dolore associato all'artrite, ai reumatismi e dolori muscolari generali, così come ai crampi.
     
    Grazie alle sue proprietà calmanti la palmarosa è utile nel trattamento di stati emotivi come ansia, esaurimento nervoso e stress.
     
    Idratante e nutriente è ottimo olio da utilizzare sulla pelle matura, secca, sensibile e irritata. aiutando a renderla luminosa e dal colorito sano.
     
    Riequilibra la produzione di sebo, stimola la rigenerazione cellulare, favorisce l'elasticità, può combattere efficacemente acne, dermatiti, eczemi e psoriasi.


    Si miscela molto bene con gli oli essenziali di arancia dolce, arancia sanguinella, basilico, bergamotto, citronella, finocchio, geranio, incenso, lavanda, limone, legno di cedro, mandarino, neroli, pino, rosa, vaniglia e ylang ylang.
     
    Dosaggio indicativo
    Dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche
    Fino al 3% nei saponi (per kg di olio base)
    2-3 gocce nei diffusori per ambiente
     
    Nel massaggio
    2 o 3 gocce in 30ml di olio vegetale (mandorle dolci, sesamo, cartamo, calendula)
     


  • patchouli

    OLIO ESSENZIALE
    PATCHOULI
    INDONESIA

    €6.20

    L'olio essenziale di patchouli ha un aroma intenso, profondo, terroso e muschiato. Viene utilizzato nella piccole problematiche della pelle per la sua capacità di contribuire ad alleviare acne, eczema, infiammazione, pelle screpolata e irritata. Rilassante, afrodisiaco e antidepressivo possiede anche delle buone proprietà insettifughe riconosciute fin dai tempi antichi. In bottiglia di vetro scuro da 10 ml con contagocce e tappo di sicurezza.

    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    Nome INCI: Pogostemon cablin oil
    Nome botanico: Pogostemon cablin (bianco) Benth
    Paese d'origine: Indonesia
    Nota: di base
    Stato: naturale di origine vegetale
    Estrazione: distillazione a vapore
    Parti utilizzate: foglie secche
    Aspetto: più o meno liquido
    Colore: da giallo a rossastro
    Odore: legnoso, umido, tenace, dolce e speziato
    Densità: 0.95 – 0.97
    Punto d'infiammabilità: +116°
    Canfene: <= 10,00%


    Il patchouli (Pogostemon cablin) è una pianta della della famiglia delle Labiatae, che comprende anche la lavanda, la menta e la salvia.
     
    La sua origine viene fatta risalire al sud-est asiatico, oggi è ampiamente coltivata in varie isole indonesiane, India, Filippine, Malesia, Cina e Sud America. L'olio è ben noto per il suo profumo intenso, profondo, terroso e muschiato.
     
    L'olio essenziale di patchouli si estrae dalle giovani foglie che vengono essiccate e fermentate prima di essere ditillate a vapore. Questo olio essenziale migliora con l'età diventando nel tempo più profondo, pieno e tondo.
     
    L'olio essenziale di patchouli viene spesso associato all'aroma di patchouli la qualità sintetica, utilizzata moltissimo nei profumi che andavano di moda negli anni '60.

    Il patchouli è stato a lungo utilizzato per la cura della pelle e per la sua capacità di contribuire ad alleviare acne, eczema, infiammazione, pelle screpolata e irritata. Si trova spesso nei prodotti anti-age per le sue proprietà ringiovanenti e la sua capacità di ridurre le cicatrici.
     
    L'olio essenziale di patchouli ha un effetto astringente, stimola le contrazioni nei muscoli, dei nervi e della pelle. Contribuisce a prevenire il rilassamento cutaneo, la perdita di capelli e a rinforzare le gengive.
     
    Svolge un’azione riparatrice nei confronti del tessuto cutaneo, aiuta a velocizzare il processo di guarigione di tagli e ferite, contrasta la formazione delle smagliature ed è efficace per eliminare i segni lasciati da foruncoli, acne, varicella e morbillo.

    Il patchouli si miscela particolarmente bene con gli oli essenziali di: bergamotto, salvia sclarea, geranio, lavanda e mirra.
     
    Dosaggio indicativo
    Dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche
    Fino al 3% per saponi (per kg di olio base)
    2-3 gocce nei diffusori per ambiente
     
    Può essere applicato puro sulle punture di insetto.
     
    Per ottenere un effetto repellente di lunga durata contro zanzare e insetti molesti aggiungete due o tre gocce di patchouli nel brucia essenze: attenzione a non esagerare con la quantità perchè il suo odore forte e distinto può penetrare rapidamente nei tessuti e nei mobili di casa.
     

    Nel massaggio
    2-3 gocce in 30 ml di olio vegetale (mandorle dolci, sesamo, cartamo, calendula)


  • In offerta! OLIO ESSENZIALE DI PETITGRAIN

    OLIO ESSENZIALE
    PETITGRAIN
    PARAGUAY

    €3.20€9.90

    L'olio essenziale di petitgrain Bigaradier dal caratteristico aroma agrumato e dal sapore tipicamente piccante e amaro viene distillato per la produzione di acqua di colonia e per la creazione di profumi di alta classe. Lo si trova all'interno di Miss Dior Cherie, Moschino Funny! e Declaration di Cartier.
     


    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    INCI: Citrus aurantium amara leaf/twig Oil
    Nome botanico: Citrus aurantium L. ssp. amara var. pumilia
    Paese d'origine: Paraguay
    Nota: di testa
    Status: naturale, di origine vegetale
    Estrazione: distillazione a vapore
    Parti utilizzate: foglie e rami
    Aspetto: liquido
    Colore: da giallo a marrone chiaro
    Odore: fresco, floreale, verde
    Densità: 0.88 – 0.89
     

    L'olio essenziale di Petitgrain Bigarade, come altri oli essenziali agrumati, è la scelta ideale per chi soffre di pelle e capelli grassi. E' un ottimo decongestionante e astringente, contribuisce a ridurre l'olio in eccesso senza seccare la pelle.
     
    L'olio essenziale di petit grain si ottiene per distillazione a vapore dalle foglie e dai rametti della pianta di arancio amaro. Da questo albero si ottiene anche l'olio essenziale di Neroli (dai fiori), e l'olio essenziale di arancio amaro (dalla buccia del frutto).
     
    A differenza dell'olio essenziale di arancio amaro, il petitgrain non contiene le sue componenti irritanti e fotosensibilizzanti, rendendolo un olio adatto per creme cosmetiche e oli da massaggio.

    Le sue proprietà antisettiche, antibatteriche e anti-infettive naturali contribuiscono a combattere batteri e microbi. Aiuta a schiarire le macchie della pelle.
     
    In aromaterapia il Petitgrain è noto per aiutare le condizioni di ansia e depressione e per raggiungere il benessere mentale. Viene utilizzato in Ayurveda per il trattamento dei tessuti infiammati, spasmi muscolari e danni linfatici.

    Si mescola bene con tanti oli essenziali, ottimo abbinato con salvia sclarea, ylang ylang, legno di sandalo e palissandro.
     
    Dosaggio indicativo:
    dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche;
    fino al 3% nei saponi (per kg di olio base);
    2-3 gocce nei diffusori per ambiente.



  • In offerta! olio essenziale di petitgrain

    OLIO ESSENZIALE
    PETITGRAIN BIOLOGICO

    €6.20€12.80

    Olio essenziale di Petitgrain Bigaradier biologico dal caratteristico aroma agrumato viene distillato per la produzione di acqua di colonia e per la creazione di profumi di alta classe. Più leggero e rinfrescante del Neroli o dell’olio essenziale di arancio amaro il Petitgrain è un olio essenziale molto buono e complesso, con sentori di note floreali ed erbacee.

     

    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    INCI: Citrus aurantium amara leaf/twig Oil
    Nome botanico: Citrus aurantium L. ssp. amara var. pumilia
    Paese d'origine: Paraguay
    Nota: di testa
    Status: biologico, di origine vegetale
    Estrazione: distillazione a vapore
    Parti utilizzate: foglie e rami
    Aspetto: liquido
    Colore: da giallo a marrone chiaro
    Odore: fresco, floreale, verde
    Densità: 0.88 – 0.89
    Certificazione Bio: Ecocert
     

    L'olio essenziale di Petitgrain Bigarade biologico è la scelta giusta per chi soffre di pelle e capelli grassi. E' un ottimo decongestionante e astringente, contribuisce a ridurre l'olio in eccesso senza seccare la pelle.
     
    L'olio essenziale di petitgrain si ottiene per distillazione a vapore dalle foglie e dai rametti della pianta di arancio amaro. Da questo albero si ottiene anche l'olio essenziale di Neroli (dai fiori), e l'olio essenziale di arancio amaro (dalla buccia del frutto).
     
    A differenza dell'olio essenziale di arancio amaro, il petitgrain non contiene le sue componenti irritanti e fotosensibilizzanti, rendendolo un olio adatto per creme cosmetiche e oli da massaggio.

    Le sue proprietà antisettiche, antibatteriche e anti-infettive naturali contribuiscono a combattere batteri e microbi. Aiuta a schiarire le macchie della pelle.
     
    In aromaterapia il Petitgrain è noto per aiutare le condizioni di ansia e depressione e per raggiungere il benessere mentale. Viene utilizzato in Ayurveda per il trattamento dei tessuti infiammati, spasmi muscolari e danni linfatici.

    Si mescola bene con tanti oli essenziali, ottimo abbinato con salvia sclarea, ylang ylang, Amyris e palissandro.
     
    Dosaggio indicativo:
    dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche;
    fino al 3% nei saponi (per kg di olio base);
    2-3 gocce nei diffusori per ambiente.



  • OLIO ESSENZIALE DI POMPELMO BIANCO

    OLIO ESSENZIALE
    POMPELMO BIANCO
    BIO ARGENTINA

    €8.20€64.20

    L'olio essenziale di pompelmo bianco svolge un'azione purificante, astringente, tonificante, drenante e dimagrante sugli accumuli di grasso. Il suo profumo secco e amaro stimola la circolazione linfatica e rassoda i tessuti. Viene utilizzato per preparare oli da massaggio e creme corpo e nel trattamento della pelle grassa e impura anche in presenza di acne. In vasetto di vetro scuro da 10 ml con tappo a vite di sicurezza e contagocce.
     

    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    Nome INCI: Citrus paradisii peel oil
    Nome botanico: Citrus paradisii (varietà pompelmo bianco)
    Paese d'origine: Argentina
    Nota: di testa
    Stato: da coltivazioni biologiche, di origine vegetale
    Estrazione: spremitura meccanica
    Parti utilizzate: scorza dei frutti
    Aspetto: più o meno liquido
    Colore: da incolore a giallo chiaro
    Odore: agrumato, fresco, amaro
    Nota: di testa
    Densità: 0.85 – 0.86
    Punto d'infiammabilità: +45°C
    Certificazione biologica: Ecocert


    Così come il frutto anche l'olio essenziale di pompelmo è astringente e amarognolo, ricco di di vitamina C e antiossidanti che stimolano la circolazione, il sistema immunitario, l'attività dei radicali liberi e aiutano a combattere le adiposità della pelle.

     
    Questo olio può essere efficace nel proteggere il corpo da ossidanti e tossine, per combattere l'invecchiamento precoce, la degenerazione dei tessuti, l'indolenza fisica e mentale.

    L'olio essenziale di pompelmo è un olio amaro, astringente, rinfrescante e purificante, mantiene la pelle chiara e pulita. Viene comunemente utilizzato nel trattamento della pelle grassa, impura, atona e dal colorito spento.
     
    Risulta utile nel trattamento dell'acne in virtù della sua azione astringente e riequilibrante.
     
    Le proprietà antivirali e antimicrobiche lo rendono un buon disinfettante, utile in caso di piccoli tagli e ferite. Non solo protegge il corpo dalle infezioni ma aiuta ad eliminare anche quelle già presenti.
     
    E'particolarmente efficace nel trattamento delle infezioni del colon, stomaco, intestino, sistema urinario, sistema escretore e reni.

    Dosaggio indicativo
    Dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche
    Fino al 3% nei saponi (per kg di olio base)
     
    2-3 gocce nei diffusori per ambiente
     
    Nel massaggio 2 gocce in 30 ml di olio vegetale (mandorle dolci, sesamo, cartamo, calendula)
     
    ATTENZIONE! L'olio essenziale di pompelmo può provocare irritazione e macchie della pelle. Non esporsi alla luce solare dopo l'applicazione.


  • olio essenziale di pino silvestre

    OLIO ESSENZIALE
    PINO SILVESTRE
    BIOLOGICO

    €5.50€40.80

    L'olio essenziale di pino silvestre ha un profumo fresco, legnoso e balsamico, dona alla pelle un incarnato rinnovato, liscio ed equilibrato e può anche agire come antiossidante contro i radicali liberi che portano ad un invecchiamento precoce, rughe e rilassamento cutaneo. La sua azione tonica, antistress e fortificante agisce sia a livello fisico che spirituale.
     

    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    INCI: Pinus sylvestris Leaf Oil
    Nome botanico: Pinus sylvestris L.
    Paese d'origine: Paesi dell'Est
    Nota: di cuore
    Status: biologico, di origine vegetale
    Estrazione: distillazione a vapore
    Parti utilizzate: aghi e rametti sottili
    Aspetto: liquido
    Colore: incolore
    Odore: fresco, floreale, verde
    Densità: 0.86
    Certificazione biologica:: Ecocert


    L'olio essenziale di pino viene ricavato dalla distillazione in corrente di vapore degli aghi del Pinus sylvestris.
     
    Data la grande disponibilità di alberi di pino sulle nostre montagne, questo olio essenziale è facile da trovare e abbastanza economico. E' uno di quelli da tenere sempre in casa, sopratutto in inverno.
     
    Ha profumo fresco, legnoso e sempreverde. Le sue note ricordano le foreste alpine.

    Le proprietà terapeutiche dell'olio essenziale di pino silvestre sono svariate: risulta utile quando è necessario alleviare la fatica mentale e fisica, è un ottimo antimicrobico, antinevralgico, antireumatico, antisettico, antivirale, battericida, balsamico, colagogo, deodorante, diuretico, espettorante, ipertensivo, insetticida,rubefacente, stimolante per la circolazione e il sistema nervoso.
     
    Dall'aroma fresco e tonificante l'olio essenziale di pino può essere utilizzato per curare tagli e ferite,, per allontanare i pidocchi e per contrastare l'eccessiva sudorazione. le sue proprietà riscaldanti aiutano chi soffre di reumatismi, artrite, gotta e dolori muscolari. Inoltre può aiutare in casi di bronchite, asma, catarro, tosse, sinusite, laringite, raffreddori e influenza.
     
    Uno dei più importanti benefici per la salute di questo olio essenziale è il suo ruolo nel trattamento di vari problemi della pelle. Spesso viene prescritto per curare alcune malattie come psoriasi, prurito, brufoli, eczema, scabbia, piaghe, e pulci.
     
    Dona alla pelle un incarnato rinnovato, liscio ed equilibrato e può anche agire come antiossidante contro i radicali liberi che portano ad un invecchiamento precoce, rughe e rilassamento cutaneo. L'olio essenziale di pino può combattere questi effetti negativi.
    L'olio essenziale di pino può aiutare a rimuovere i pidocchi dai capelli.

    Dosaggio indicativo:
    - dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche;
    - fino al 3% per saponi (per kg di olio base);
    - 2-3 gocce nei diffusori per ambiente.
     
    L'olio di pino può provocare nei soggetti più sensibili reazioni allergiche.
     
    Bruciatori e vaporizzatori
    Nella terapia del vapore contro l'asma, raffreddore, tosse, tosse dei fumatori, sonnolenza, mal di testa e sinusite.
     
    Nella vasca da bagno
    In un olio da massaggio mescolato o diluito nella vasca da bagno, può essere utile contro l'asma, la cellulite, raffreddori, tosse, mal di testa, infezioni, reumatismi e sinusite.
     
    Per pulire e purificare l'aria, favorire la respirazione in una stanza bruciate qualche goccia di olio essenziale in un brucia essenze.
     
    Per un effetto deodorizzante e battericida aggiungete due o tre gocce di olio essenziale nell'acqua che userete per lavare i pavimenti, oppure qualche goccia nella lavastoviglie e nella vostra lavatrice.
     
    Sinergie
    Si miscela bene con molti altri oli essenziali tra cui legno di cedro, rosmarino, lavandino, salvia, ladano e ginepro.



  • OE_ROSMARINO2

    OLIO ESSENZIALE
    ROSMARINO
    BIOLOGICO MAROCCO

    €6.00€45.60

    L'olio essenziale di rosmerino 1,8-cineolo può contenere fino al 15% di canfora. E' un olio dal profumo balsamico, fresco e pulito, rustico e leggermente canforato. Stimola e schiarisce la mente, migliora la memoria, allevia i disturbi delle vie respiratorie e migliora la salute dei capelli e del cuoio capelluto. In bottiglia di vetro scuro da 10ml con contagocce e tappo a vite di sicurezza.

     

    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    Nome INCI:Rosmarinus officinalis Leaf Oil
    paese d'origine:: Marocco
    Nome comune: Rosmarinus officinalis L.
    Nota: di base
    Status: biologico, di origine vegetale
    Estrazione: distillazione in corrente di vapore
    Parti utilizzate: foglie
    Aspetto: liquido limpido
    Colore: da giallo chiaro a verde
    Odore: fresco, agreste, più o meno canforato
    Densità: 0.89 – 0.91
    Specificità biochimiche: 1,8-cineolo
    Certificazione biologica: Ecocert
     
    Componenti principali
    Cineolo 1,8 (Eucalyptol) (dal 41,00 al 52,00%)
    Alpha pinene (dal 9,00 al 17,00%)
    Canfora (dal 5,00 al 15,00%)
    Beta pinene (dal 2,00 al 10,00%)

    Il Rosmarinus officinalis, comunemente noto come rosmarino, è un arbusto sempreverde che cresce fino ad un'altezza di 1,5 metri con foglie aghiformi verde-grigie e piccoli fiori azzurri tanto amati dalle api.

     

    Cresce nelle aree mediterranee dell'Europa meridionale, in luoghi aridi e rocciosi. Il fogliame, intensamente profumato, viene raccolto e distillato in corrente di vapore per ottenere l'olio essenziale e le sue foglie utilizzate in cucina per aromatizzare piatti salati e dolci.

     

    Egiziani, Ebrei, Greci e Romani consideravano il rosmarino una pianta sacra, veniva usato per allontanare gli spiriti maligni e per proteggersi dalla peste. In Francia veniva bruciato negli ospedali durante le epidemie.
     
    Il rosmarino viene comunemente utilizzato come pianta ornamentale in orti e giardini.

    L'olio essenziale di rosmarino 1,8 risulta efficace in casi di asma, bronchite, catarro e tosse.
    Sulla pelle aiuta a ridurre la congestione, il gonfiore e può essere utilizzato in caso di acne, dermatiti ed eczemi.
    Grazie alle sue proprietà astringenti viene utilizzato per contrastare il rilassamento cutaneo.
     
    La sua azione stimolante sui follicoli dei capelli aiuta a prevenire i disturbi del cuoio capelluto e favorire la crescita dei capelli.
     

    Sinergie
    Si miscela bene con molti oli essenziali tra cui legno di cedro, citronella, geranio, lavanda, lemongrass e menta piperita.

     

    Shampoo
    Quando aggiunto nello shampoo non solo stimola la circolazione del cuoio capelluto migliorando la crescita dei capelli, ma agisce anche come lucidante, tonico sia per capelli che per il cuoio capelluto.

     
    Per scaldare mani e piedi freddi
    2 gocce di olio essenziale di rosmarino + 1 goccia di olio essenziale di elicriso + 5 gocce di olio di mandorle dolci. Utilizzare 3 gocce di questo olio per massaggiare mani e piedi.
     

    Bruciatori e vaporizzatori
    Può essere utile per alleviare i sintomi del raffreddore e della sinusite, della stanchezza mentale e fisica. Consigliato quando si è in un periodo di forte stress o di superlavoro. Stimola il cervello, migliora la memoria e promuove un pensiero chiaro.

     

    Nella vasca da bagno
    Qualche goccia in un poco di olio vegetale base per un bagno rilassante e riscaldante

     

    Dosaggio indicativo
    Dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche
    Fino al 3% per saponi (per kg di olio base)
    2-3 gocce nei diffusori per ambiente


  • IMG_0829

    OLIO ESSENZIALE
    SALVIA OFFICINALE
    DALMAZIA

    €8.90€69.00

    L'olio essenziale di salvia ha un profumo caldo, dolce ed erbaceo. Rilassa, migliora la memoria, aiuta a curare la pelle grassa e impura, dermatiti, tagli e ulcere. Regola la sudorazione, cura i capelli grassi e lenisce le punture di insetto. In barattolo di vetro scuro da 10 ml con contagocce e tappo a vite di sicurezza.
     

    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    INCI: Salvia officinalis Leaf Oil
    Nome botanico: Salvia officinalis L.
    Nota: di cuore
    Status: naturale di origine vegetale
    Estrazione: distillazione in corrente di vapore
    Parti utilizzate: foglie
    Aspetto: liquido limpido
    Colore: da giallo chiaro a verde
    Odore: caratteristico, dolce, erbaceo
    Densità: 0.91 – 0.93

    SLa alvia officinale appartiene alla famiglia delle labiate, a un genere composto da circa 900 specie che vive nell'area mediterranea. E' una pianta sempreverde molto resistente, con foglie ovate grigio-verdi un pò rugose e fiori tubolari viola-blu che fioriscono nel mese di giugno e luglio.

     

    E' una pianta decorativa e comune in tanti giardini. Viene coltivata sia per creare allegre bordure fiorite sia per godere delle sue grandi proprietà culinarie e medicinali. La migliore salvia officinalis proviene dalla Dalmazia.

    L'olio essenziale di Salvia officinalis possiede proprietà antibatteriche specifiche, antifungine, antivirali, espettoranti, mucolitiche e lipolitiche.
     
    La salvia rientra nella composizione del famoso “Aceto dei Quattro Ladri“, un macerato (acetolito) realizzato con foglie salvia, rosmarino, lavanda, aglio e aceto e utilizzato da 4 ladri che, durante la grande epidemia di peste che colpì Tolosa nel 1630, riuscirono a saccheggiare i cadaveri senza ammalarsi.

     

    L'olio essenziale di salvia ha un profumo intenso e caratteristico, in aromaterapia accelera i sensi, aiuta ad affrontare il dolore e la depressione; In passato è stata usata per aiutare a combattere la sterilità femminile e i problemi legati alla menopausa. Nel medioevo le foglie di salvia venivano utilizzate per pulire denti e gengive e purificare l'alito.
     
    L'olio essenziale di Salvia officinale viene inserito in molti prodotti antietà perchè ricco di antiossidanti che agiscono contro i radicali liberi, la principale causa dei segni dell'invecchiamento.

     

    Il suo effetto cicatrizzante e antisettico aiuta la pelle impura riducendo anche la dimensione dei pori.
    Le sue proprietà lipolitiche lo rendono un perfetto alleato contro la ritenzione idrica perchè facilita l'eliminazione dei grassi.
     
    La presenza di canfora e canfene dona alla salvia proprietà antimicotiche e microbiche; pare sia in grado di inibire le infezioni fungine e proteggere piccole ferite e taglietti.
     
    Sul sistema muscolare può essere utilizzato nel massaggio per alleviare dolori muscolari, torcicollo e facilità al tremore.

    Sinergie

    Si mescola bene con molti altri oli essenziali tra cui arancio dolce, arancio sanguinella, geranio, lavanda, lavandino, neroli, salvia scalrea, tea tree, vetiver, zenzero.

     

    Consigli
    Bruciatori e vaporizzatori: poche gocce possono essere utili per calmare i nervi e aiutare coloro che soffrono. Accellera i sensi e aiuta la memoria.

     

    Nella vasca da bagno
    Due gocce in un poco di olio vegetale base per un bagno rilassante contro ansia e depressione.

     

    Dosaggio indicativo
    Fino al 2% nelle creme
    Fino al 3% negli unguenti e nei saponi (per kg di olio base)
    1-2 gocce nei diffusori per ambiente


  • IMG_0972

    OLIO ESSENZIALE
    TEA TREE
    BIOLOGICO AUSTRALIA

    €7.00€59.70

    L’olio essenziale di tea tree, distillato dalle foglie della Melaleuca alternifolia, un alberello originario dell’Australia e Nuova Zelanda, è un olio dai molteplici utilizzi. Possiede una spiccata attività antibatterica, antivirale e fungicida. Il suo aroma è fresco con note di sottofondo canforate ed erbacee.Disponibile in confezione da 10 ml e 30 ml in bottiglia di vetro scuro ambrato con contagocce.

    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    INCI: Melaleuca alternifolia leaf oil
    Nome botanico: Melaleuca alternifolia
    Nota: di cuore
    Paese d’origine: Australia
    Status: biologico, di origine vegetale
    Estrazione: distillazione a vapore
    Parti utilizzate: parti aeree
    Aspetto: liquido
    Colore: da incolore a giallo chiaro
    Odore: fresco, speziato, erbaceo
    Densità: 0.89
    Punto di infiammabilità:57°C

    Certificazione biologica: Ecocert

    La Melaleuca alternifolia è un piccolo arbusto con foglie sottili (aghi) il cui olio essenziale viene estratto in corrente di vapore dalle foglie e dai rametti più piccoli.

    L’olio di tea tree è una combinazione unica di sostanze attive tra cui i monoterpeni, sesquiterpeni ed alcoli terpenici dalle eccezionali proprietà terapeutiche e una lunga storia di uso sicuro ed efficace.
     
    Gli aborigeni australiani da lungo tempo conoscono le proprietà terapeutiche della Melaleuca alternifolia. L’infuso delle foglie e il suo estratto (veniva ottenuto schiacciando le foglie e inalandone gli oli essenziali) venivano usati per il trattamento di molte malattie della pelle, ferite, mal di gola, tosse e raffreddore.

    Il tea tree, da lungo tempo utilizzato dagli aborigeni australiani che ne conoscevano bene le proprietà benefiche, possiede proprietà antibatteriche, antimicrobiche, antisettiche, antivirali, balsamiche, cicatrizzanti, espettoranti e fungicide.
     
    Risulta utile in caso di acne, comedoni, pelle grassa, forfora, herpes labiale, verruche e contro le infezioni fungine, come la tigna, il piede d'atleta e il mughetto.

    Si miscela molto bene con gli oli essenziali di eucalipto, lavanda, lavandino, limone, pino, ylang ylang, geranio, maggiorana, rosmarino e oli speziati in particolare il chiodo di garofano e la noce moscata.
     
    Dosaggio indicativo
     
    Dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche;
    Fino al 3% per saponi (per kg di olio base);
    2-3 gocce nei diffusori per ambiente.



  • timo bianco

    OLIO ESSENZIALE
    TIMO BIANCO
    NATURALE SPAGNA

    €7.50€63.90

    L'olio essenziale di timo bianco possiede spiccate proprietà balsamiche, antisettiche e antibatteriche naturali, ottimo in caso di acne, eczemi, micosi, malattie da raffreddamento, fatica fisica e psichica.


    schedadescrizioneutilizzo

    INCI: Thymus vulgaris oil
    Nome botanico: Thymus vulgaris
    Paese d'origine: Spagna
    Nota: di base
    Status: naturale, di origine vegetale
    Estrazione: distillazione in corrente di vapore
    Parti utilizzate: sommità fiorite
    Aspetto: liquido limpido
    Colore: da incolore a giallo chiaro
    Odore: aromatico, caldo, intenso
    Densità: 0.90 – 0.93
    Punto d'infiammabilità: 48°C


    Il timo è una specie originaria del bacino occidentale del Mediterraneo. Il suo olio essenziale possiede un aroma caldo, intenso e balsamico, viene indicato per il trattamento della tosse e delle affezioni respiratorie. Antiossidante, espettorante e sedativo risulta utile in caso di infezioni e come disinfettante domestico.
     
    L'olio essenziale di timo rosso, altamente aromatico, viene ottenuto dalla prima distillazione delle sommità fiorite. Quello di timo bianco, più tollerato, viene ottenuto dalla seconda distillazione e contiene una minore concentrazione di principi attivi e di fenoli che potrebbero causare irritazioni.
     
    Le proprietà dell'olio essenziale di timo sono potenti e numerose, ottimo antisettico, antibatterico e antimicotico, agisce come dermopurificatore e dermoprotettore.
     
    Contrasta disturbi come acne ed eczemi e risulta utile contro le punture di insetti. È un tonico nervino, stimola la mente ed è utile quindi nei momenti di affaticamento o confusione mentale.


    Lega molto bene con la maggior parte degli oli essenziali erbacei così come pompelmo, bergamotto, ginepro, lavanda, legno di cedro, lemongrass, lime, limone, mandarino, melissa, rosmarino e pino.
     
    Dosaggio indicativo:
    - dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche;
    - fino al 3% per saponi (per kg di olio base);
    - 2-3 gocce nei diffusori per ambiente.


  • vaniglia

    OLIO ESSENZIALE
    VANIGLIA
    BIOLOGICA INDONESIA

    €22.00

    L'olio essenziale di vaniglia indonesiana ha un profumo meraviglioso, stabile e persistente, dolce ma non troppo, con note di sottofondo legnose, speziate, leggermente affumicate. Agisce come antibatterico naturale, può aiutare a ridurre le infiammazioni e lenire la pelle sensibile e irritata.
     

    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    INCI: Vanilla planifolia, Ethyl Alcohol, Glycerin
    Nome botanico: Vanilla planifolia
    Paese d'origine: Indonesia
    Nota: di base
    Status: biologico, di origine vegetale
    Estrazione: alcol etilico
    Parti utilizzate: bacelli
    Densità: 1.1 – 1.24
    Aspetto: viscoso
    Colore: da marrone scuro a nero
    Odore: dolce con sottofondo legnoso/affumicato
     
    Certificazione biologica: Ecocert


    La vaniglia (Vanilla planifolia) è un'orchidea liana che cresce in diversi climi tropicali umidi, Centro e Sud America, Messico, India e Sud Africa. La migliore qualità proviene dall'isola di Madagascar. La pianta produce un bellissimo fiore giallo; Dopo la fioritura crescono i lunghi baccelli ognuno dei quali contiene centinaia di semi.
     
    I baccelli di vaniglia Indonesiana vengono raccolti per tradizione precocemente. Questa pratica aggiunge note fenoliche agli estratti ed è per questo che spesso la vaniglia indonesiana viene utilizzata in miscela con altri tipi di vaniglia più dolci per creare mix unici e particolarissimi.
     
    La vaniglia indonesiana è più stabile e persistente, ottima utilizzata in creme, balsami, unguenti e saponi.

    L'olio essenziale di vaniglia possiede proprietà antiossidanti, aiuta a neutralizzare i radicali liberi considerati i responsabili dell'accellerazione del processo fisiologico dell'invecchiamento della pelle.
     
    La vaniglia può aiutare a ridurre le infiammazioni e lenire la pelle sensibile e irritata, anche in caso di cronicità. Agisce come antibatterico naturale; In passato la vaniglia veniva usata nel trattamento di svariate infezioni della pelle, oggi viene utilizzata per trattare principalmente l'acne.
     
    Il profumo dolce e rassicurante agisce sul cervello, stabilizza le emozioni e lenisce la rabbia. Basta offrire un gelato alla vaniglia ad un bambino che piange per vedere i suoi occhi illuminarsi.
     
    Indipendentemente dall'età, questo olio essenziale è l'ideale nella lotta contro ogni tipo di stress e depressione. Viene considerato anche un afrodisiaco e stimolante sessuale.

    Lega molto bene con gli oli essenziali di amyris, arancia dolce, arancia sanguinella, bergamotto, cannella, citronella, eucalipto, ginepro, lavanda angustifolia, limone, mandarino, menta piperita, pompelmo, pepe nero, tea tree, vetiver.
     
    Dosaggio indicativo:
    dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche
    fino al 3% nei saponi (per kg di olio base)
    2-3 gocce nei diffusori per ambiente.


  • olio essenziale di vetiver biologico e solidale

    OLIO ESSENZIALE
    VETIVER HAITI

    €7.00€28.00

    L'olio essenziale di vetiver ha un profumo profondo e persistente. E' un olio calmante che può aiutare ad affrontare lo stress, shock e traumi emotivi. Incoraggia la rigenerazione dei tessuti, dona un aspetto più sano e radioso, ottimo per trattare la pelle spenta e opaca. La produzione di questo olio essenziale aiuta 27.000 famiglie di coltivatori di Haiti e sostiene la formazione dei giovani attraverso borse di studio e progetti educativi.

    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    Nome INCI: Vetiveria zinzanoide root oil
    Altri nomi: Akar Wangi a Java, Khus Khus in India, olio della tranquillità in Sri Lanka.
    Paese d'origine: Haiti
    Nota: di base
    Stato: biologici e solidale, di origine vegetale
    Estrazione: distillazione a vapore
    Parti utilizzate: radici
    Aspetto: più o meno liquido
    Colore: da rosso a marrone
    Odore: legnoso, terroso
    Densità: 0,98 -1,0
    Punto d'infiammabilità: 100°C

    Certificazione biologica: Ecocert
    Certificazione solidale: Ecocert ESR
    Certificazione vegana: Vegan OK


    Il vetiver è una pianta erbacea con radici profonde che arrivano a superare anche i 5 metri. cresce in ambienti umidi e paludosi ed ha la caratteristica di tollerare periodi di siccità prolungata e sopravvivere durante le inondazioni stagionali; tollera temperature estreme e cresce rigogliosa in aree umide e palustri con terriccio sabbioso.

    Originaria dell'India oggi viene coltivata in molte altre parti del mondo per estrarne il prezioso olio. Coltivazioni di vetiver le troviamo ad Haiti, in Angola, Argentina, Brasile, Cina e Giappone.

    Le radici di vetiver lunghe, omogenee e sottili sono state utilizzate dall'uomo per molti anni grazie alla loro estrema resistenza, flessibilità e fragranza. In passato venivano creati cesti, tessuti, stuoie e rivestimenti ma oggi il vetiver, oltre che per il suo prezioso olio, viene impiegato per contrastare l'erosione dei suoli, per consolidare scarpate, per proteggere gli argini di torrenti e fiumi e per depurare l'acqua.


    Il vetiver possiede un aroma elegante e raffinato con sottotoni ruvidi e piccanti di terra e sottobosco. L'olio è uno dei profumi orientali più buoni e persistenti. Miscelato con altri oli essenziali il vetiver agisce come fantastico fissativo per i composti più volatili.

    I suoi effetti calmanti lo rendono ideale per contribuire a guarire le infiammazioni, anche quelle dovute al sole e disidratazione. Le sue proprietà antisettiche lo rendono utile nel trattamento di piccoli tagli e ferite.

    Il vetiver possiede proprietà cicatrizzanti, accelera la scomparsa di cicatrici dalla pelle, promuovendo la crescita di nuovi tessuti. Utile per aiutare ad eliminare macchie e cicatrici lasciate da acne, smagliature, ustioni e ferite. E' atossico e non irritante.

    Il vetiver pare abbia un effetto afrodisiaco e stimolante. Può aiutare a riacquistare la libido e risvegliare i sensi. Aiuta ad alleviare disturbi nervosi, attacchi epilettici e isterici.

    L'olio essenziale di Vetiver è un ottimo sedativo. E' utile per affrontare disturbi del sonno, stati d'ansia, irrequietezza, irritazioni nervose, esplosioni emotive e attacchi isterici.

    L'olio essenziale di vetiver viene comunemente usato in aromaterapia, puro o combinato con altri oli essenziali per una terapia personalizzata. Utilizzatelo in un diffusore o qualche goccia in un bagno caldo per essere sicuri di godere di un trattamento profondamente rilassante.

    L'olio essenziale di vetiver si miscela particolarmente bene con gli oli essenziali di: bergamotto, pepe nero, legno di cedro, salvia sclarea, geranio, zenzero, pompelmo, gelsomino, lavanda, limone, citronella, litsea cubeba, mandarino, muschio di quercia, arancio dolce sanguinella, patchouli, rosa, legno di sandalo, ylang ylang.

    Dosaggio indicativo
    Dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche
    Fino al 3% nei saponi (per kg di olio base)
    2-3 gocce nei diffusori per ambiente

    Nel massaggio
    2-3 gocce in 30 ml di olio vegetale (mandorle dolci, sesamo, cartamo, calendula)


  • olio essenziale di ylang ylang 1

    OLIO ESSENZIALE
    YLANG YLANG I BIOLOGICO
    MADAGASCAR

    €9.50€47.50

    Olio essenziale di Ylang Ylang I – premiere, la prima estrazione – possiede un aroma dolce, seducente, floreale, con note di sottofondo legnose e balsamiche più evidenti rispetto all'Ylang Extra o a quello Complete. In aromaterapia viene indicato per la cura della pelle grassa o acneica, per favorire la crescita dei capelli e per lenire le punture di insetti. Il suo effetto calmante agisce come sedativo, utile in caso di insonnia, disordini legati allo stress, ansia, frigidità o impotenza. Poche gocce di Ylang Ylang aggiungono un tocco di finezza e dolcezza a qualsiasi profumo e formula cosmetica.
     

    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    INCI: Cananga odorata flower Oil
    Nome botanico: Cananga odorata (Lam.) Hook F. et T. forma genuina
    Paese d'origine: Madagascar
    Nota: di cuore
    Status: biologico, di origine vegetale
    Estrazione: distillazione a vapore / primo grado di estrazione
    Parti utilizzate: fiori
    Aspetto: liquido limpido, può diventare torbido nel tempo
    Colore: da giallo chiaro a giallo
    Odore: dolce di fiore con sottofondo cremoso
    Densità: 0.91 – 0.94
    Certificazione biologica: Ecocert

    L'albero di Cananga odorata cresce comunemente nelle foreste pluviali nel sud delle isole del Pacifico, Madagascar e di alcuni paesi asiatici come l'Indonesia, le Filippine, Java, Sumatra, Comore e Polinesia.
     
    Il fiore viene distillato utilizzando un metodo molto particolare. Si inizia con la classica distillazione dei fiori in corrente di vapore ma ad un certo punto il processo viene fermato e fatto ripartire più volte al fine di ottenere quattro gradi di distillazione aromaticamente distinti.
     
    Il grado extra, il più puro, si ottiene con la primissima distillazione; l'essenza che ne risulta è morbida, dolce con note balsamiche e speziate. Viene utilizzato principalmente nell'industria dei profumi.
     
    Di seguito arriva l'Ylang Ylang I (premiere, prima pressione), poi il 2 (secondo grado) e il 3 (terzo grado).
     
    Il grado Extra viene miscelato con il grado 1 e 2 per ottenere l'olio essenziale di Ylang Ylang completo con caratteristiche olfattive che raggruppano tuttE e tre le distillazioni.

    L'olio essenziale di Ylang-Ylang I viene utilizzato per formulare profumi e nei trattamenti di aromaterapia grazie alla sua fragranza femminile, gradevole e delicata. L'Ylang Ylang viene chiamato “il fiore di tutti i fiori”.
     
    I suoi benefici possono essere attribuiti alle proprietà antidepressive, antiseborroiche, antisettiche, afrodisiache, ipotensive, nervine e sedative.
     
    Risulta estremamente efficace nel mantenere la pelle idratata, equilibrata, liscia e giovane nel tempo.
     
    Inibisce la crescita microbica di piccoli tagli, abrasioni e ustioni e alcuni studi hanno dimostrato che può contribuire a evitare infezioni, setticemia e tetano. Inoltre aiuta ad accelerare il processo di guarigione delle ferite.
     
    L'olio essenziale di Ylang-Ylang può essere utile nella cura dell'eczema seborroico in quanto riduce l'infiammazione, l'irritazione della pelle e l'arrossamento regolarizzando la produzione di sebo e curando l'infezione.
     
    E' un olio essenziale rilassante e un potente afrodisiaco, utile in caso di stress, ansia, rabbia e per ritrovare il desiderio sessuale; indicato per le persone che hanno perso interesse nella sfera sessuale a causa dell'eccessivo carico di lavoro, di stress professionale o depressione.


    L'Olio essenziale di Ylang-Ylang si lega molto bene con gli oli essenziali di amyris, arancio dolce, arancio sanguinella, balsamo del perù, bergamotto, camomilla, chiodo di garofano, eucalipto citrato, lavanda, limone, legno di rosa, mandarino, neroli, palmarosa, petitgrain, pompelmo, rosa, salvia sclarea, vetiver, zenzero.
     
    Dosaggio indicativo:
    dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche
    fino al 3% nei saponi (per kg di olio base)
    2-3 gocce nei diffusori per ambiente
     
    L’olio di Macassar è un unguento per capelli che le donne delle isole Tonga preparano macerando i fiori freschi di Ylang Ylang in olio di cocco vergine.


  • In offerta! olio essenziale di ylang ylang 3

    OLIO ESSENZIALE
    YLANG YLANG III BIOLOGICO
    MADAGASCAR

    €5.99

    Olio essenziale di Ylang Ylang III – di terza estrazione, possiede un aroma dolce, meraviglioso, floreale ma con note di sottofondo meno ricercate e presenti rispetto all'Ylang I, II, Extra o a quello Complete. Solitamente viene utilizzato per la produzione di saponi, shampoo e candele.
     

    schedadescrizioneproprietàutilizzo

    INCI: Cananga odorata flower Oil
    Nome botanico: Cananga odorata (Lam.) Hook F. et T. forma genuina
    Paese d'origine: Madagascar
    Nota: di cuore
    Status: biologico, di origine vegetale
    Estrazione: distillazione a vapore / terzo grado di estrazione
    Parti utilizzate: fiori
    Aspetto: liquido limpido, può diventare torbido nel tempo
    Colore: da giallo chiaro a giallo
    Odore: dolce di fiore con sottofondo cremoso
    Densità: 0.91 – 0.94
    Certificazione biologica: Ecocert

    L'albero di Cananga odorata cresce comunemente nelle foreste pluviali nel Sud delle Isole del Pacifico e di alcuni paesi asiatici come l'Indonesia, le Filippine, Java, Sumatra, Comore e Polinesia.
     
    Il fiore viene distillato utilizzando un metodo molto particolare. Si inizia con la classica distillazione dei fiori in corrente di vapore ma ad un certo punto il processo viene fermato e fatto ripartire più volte al fine di ottenere quattro gradi di distillazione aromaticamente distinti.
     
    Il grado extra, il più puro, si ottiene con la primissima distillazione; l'essenza che ne risulta è morbida, dolce con note balsamiche e speziate. Viene utilizzato principalmente nell'industria dei profumi.
     
    Di seguito arriva l'Ylang Ylang I (premiere, prima pressione), poi il II (secondo grado) e il 3 (terzo grado).
     
    Il grado Extra viene miscelato con il grado 1 e 2 per ottenere l'olio essenziale di Ylang Ylang completo con caratteristiche olfattive che raggruppano tuttE e tre le distillazioni.

    L'olio essenziale di Ylang-Ylang III viene utilizzato per formulare saponi e candele. L'Ylang Ylang viene chiamato “il fiore di tutti i fiori”.
     
    Risulta estremamente efficace nel mantenere la pelle idratata, equilibrata, liscia e giovane nel tempo.
     
    L'olio essenziale di Ylang-Ylang III può essere utile nella cura dell'eczema seborroico in quanto riduce l'infiammazione, l'irritazione della pelle e l'arrossamento regolarizzando la produzione di sebo e curando l'infezione.
     
    E' un olio essenziale rilassante e un potente afrodisiaco, utile in caso di stress, ansia, rabbia e per ritrovare il desiderio sessuale; indicato per le persone che hanno perso interesse nella sfera sessuale a causa dell'eccessivo carico di lavoro, di stress professionale o depressione.


    L'Olio essenziale di Ylang-Ylang III si lega molto bene con gli oli essenziali di amyris, arancio dolce, arancio sanguinella, balsamo del perù, bergamotto, camomilla, chiodo di garofano, eucalipto citrato, lavanda, limone, legno di rosa, mandarino, neroli, palmarosa, petitgrain, pompelmo, rosa, salvia sclarea, vetiver, zenzero.
     
    Dosaggio indicativo:
    fino al 5% nei saponi (per kg di olio base)
    2-3 gocce nei diffusori per ambiente
     
    L’olio di Macassar è un unguento per capelli che le donne delle isole Tonga preparano macerando i fiori freschi di Ylang Ylang in olio di cocco vergine.


  • OE zenzero

    OLIO ESSENZIALE
    NATURALE DI ZENZERO
    ZANZIBAR

    €6.50€57.00

    Lo zenzero è una delle spezie più apprezzate al mondo, non solo dona al cibo un sapore unico, speziato e piccante ma è anche rinomato per le sue proprietà curative, riscaldanti, afrodisiache, antiossidanti e tonificanti. Per migliaia di anni è stato usato per ringiovanire e migliorare l'aspetto della pelle, l'uso moderno lo consiglia per curare acne, pori ostruiti, pelle secca, eczemi, smagliature e forfora.


    schedacaratteristicheproprietàutilizzo

    INCI: Zingiber officinalis rhizome extract
    Nome botanico: Zingiber officinalis Roscoe
    Paese d'origine: Zanzibar
    Nota: di base
    Estrazione: distillazione a vapore
    Parti utilizzate: radici
    Status: naturale, 100% di origine vegetale
    Aspetto: liquido
    Colore: da giallo a marrone chiaro
    Odore: aromatico, speziato
    Densità: 0.87 – 0.89
    Punto d'infiammabilità: +65°

    Lo zenzero è una delle spezie più apprezzate al mondo. E'stato uno dei primi prodotti a percorrere la via delle spezie dall'Asia all'Europa, dove sia i Greci che i Romani ne facevano largo uso. I Romani in particolare lo aggiungevano al vino perchè già ne conoscevano le ottime proprietà stimolanti. I Greci lo usavano per contrastare gli effetti del veleno. La medicina tradizionale cinese lo impiega fresco per curare varie patologie. Il nome zenzero pare derivi dal quartiere Gingi in India, dove viene usato un tè a base di zenzero per curare i disturbi di stomaco.

    Oggi l'olio essenziale di zenzero viene utilizzato in aromaterapia per le sue meravigliose proprietà antinvecchiamento, riscaldanti, per risolvere problemi digestivi, dolori articolari, sbalzi d'umore, e per contribuire ad aumentare la libido.

    Lo zenzero contiene circa 40 composti antiossidanti che proteggono contro l'invecchiamento della pelle. Ne migliora l'aspetto eliminando le tossine e stimolando la circolazione. Gli antiossidanti prevengono i danni da radicali liberi, preservando in tal modo l'aspetto giovanile e una pelle più ferma e radiosa.

    Lo zenzero favorisce la crescita dei capelli: aumenta la circolazione del cuoio stimolando i follicoli. Gli acidi grassi presenti nel zenzero sono benefici per i capelli sottili.
    Trattamento della forfora

    Lo zenzero ha proprietà antisettiche e può aiutare a sbarazzarsi della forfora. A questo scopo è possibile mescolare 3-4 gocce di olio di zenzero con 5 gocce di olio extra vergine di oliva aggiungendo un pizzico di succo di limone fresco alla miscela. Massaggiare il cuoio capelluto e risciacquare dopo 15-30 minuti. Ripetete l'operazione due- tre volte a settimana per ottenere un cuoio capelluto libero dalla forfora.


    In fitocosmesi l'olio essenziale di zenzero non viene comunemente usato nei prodotti per la cura della pelle perché tende a irritare la pelle sensibile. Tuttavia è efficace nel trattamento della cellulite, per curare le vene varicose e i dolori articolari.

    In profumeria viene impiegato per formulare principalmente acque di colonia.


    Si miscela bene con gli oli essenziali di amyris, arancio dolce, arancio sanguinella, bergamotto, cannella, chiodi di garofano, coriandolo, eucalipto, geranio, gelsomino, ginepro, incenso, legno di cedro, limone, lime, mandarino, neroli, palmarosa, patchouli, pompelmo, rosa, rosmarino, tea tree, vetiver, ylang ylang, vaniglia.

    Dosaggio indicativo:
    - dallo 0,5% al 3% nelle creme cosmetiche;
    - fino al 3% per saponi (per kg di olio base);
    - 2-3 gocce nei diffusori per ambiente.

    MASCHERA PER IL VISO
    Preparare una semplice maschera per il viso mescolando 2 gocce di olio essenziale di zenzero con 2 cucchiai di miele e 1 cucchiaino di succo di limone. Lasciare in frigorifero per almeno 30 minuti. Applicare sul viso e risciacquare con acqua fredda dopo 30 minuti.

    MASCHERA PER I CAPELLI
    Mescolate 10 gocce di olio di zenzero e 10 gocce di olio di jojoba in una ciotola. Massaggiare il cuoio capelluto con questa miscela con movimenti circolari e lasciare agire per 30 minuti o più. Risciacquare e lavare i capelli come al solito. Questa maschera combatte la perdita e il diradamento dei capelli stimolandone la crescita.



loading